Advantech introduce il modulo Qseven QuadMax ROM-7720 con processore i.MX8 di NXP

La nuova board è particolarmente indicata per applicazioni di intelligenza artificiale e visione automatica.

Advantech è lieta di annunciare il suo primo prodotto basato sul processore i.MX8 di NXP: si tratta di ROM-7720, un modulo Qseven che integra il processore ad alte prestazioni i.MX8 di NXP basato su core Arm Cortex A-A72. Il modulo ROM-7720 supporta una risoluzione 4K tramite il protocollo HDMI 2.0, con motori di accelerazione hardware H.265 H264 per la decodifica video e GPU aggiuntive per l’elaborazione delle immagini. Basato sullo standard OpenVX, è ideale per l’intelligenza artificiale, la visione automatica e le applicazioni di elaborazione e analisi dei Big Data per l’IoT.

Prestazioni potenti per l’elaborazione visiva

Il modulo ROM-7720 è basato sul SoC i.MX8 Quad Max di NXP , il quale integra due core Cortex-A72, quattro core Cortex-A53 e due core di processore Cortex-M4F, oltre al motore grafico Vivante GC7000XS/VX, che supporta le specifiche OpenGL ES, OpenCL e OpenVL (vision) SDK per lo sviluppo di applicazioni di trattamento delle immagini e di elaborazione e analisi dei dati. Il modulo ROM-7720 supporta il formato HDMI2.0 (3840 x 2160 @60Hz) per l’uscita display, due canali LVDS a 24 bit per l’utilizzo di più schermi e l’ingresso fotocamera MIPI-CSI a 2 canali. Supporta la visualizzazione ad alta risoluzione e soddisfa i requisiti dei sistemi di acquisizione delle immagini in diverse applicazioni di visione automatica.

Nuova interfaccia ad alta velocità per applicazioni di intelligenza artificiale e di visione automatica

Il modulo ROM-7720 offre nuove interfacce I/O ad alta velocità, tra cui USB 3.0, PCIe 3.0 e SATA 3.0. Mette inoltre a disposizione interfacce efficienti per l’espansione dei dispositivi periferici, come SSD, schede per cellulari 5G e circuiti integrati FPGA per rendere possibili i nuovi sviluppi dell’intelligenza artificiale e della visione automatica.

Servizi a valore aggiunto sul software embedded: i servizi AIM-Android

Advantech supporterà gli ambienti AIM per applicazioni Linux che contribuiscono ad accelerare lo sviluppo del software, fornendo un supporto flessibile e a lungo termine. I servizi per ambienti AIM-Linux offrono piattaforme OS integrate verificate, oltre ad app e SDK specifici, attraverso i quali gli utenti possono facilmente selezionare i tool di sviluppo per software embedded di cui hanno bisogno per potersi dedicare allo sviluppo del proprio software verticale.

Principali caratteristiche del modulo ROM-7720

  • Processore i.MX8 QuadMax a 8 Core di NXP (con 2 core CortexTM-A72, 4 core Cortex-A53 e 2 core Cortex-M4F)
  • Memoria LPDDR4 a 64 bit da 2GB/4GB
  • Decoder 4K h.265, con possibilità di codifica HD h.264
  • Memoria Flash QSPI da 256MB e Flash eMMC da 8GB su scheda, con selezione dell’avvio da interfaccia SPI/MMC/SD o SATA
  • 3 porte USB 3.0 con interfaccia OTG, 4K HDMI e due uscite MIPI per fotocamera
  • Supporto multi-sistema operativo in ambiente Yocto Linux e Android

Il modulo ROM-7720 di Advantech è già disponibile. Per ulteriori informazioni sui prodotti e sui servizi associati ai PC Arm di Advantech, visitate risc.advantech.com ora!

 

 

 

Post correlati

Commenta questo articolo