Elettronica In PRO si sposta all’interno di Futuranet.it

  Abbiamo il piacere di annunciarvi il lancio del nuovo Portale online Futuranet.it che ospiterà, oltre che ovviamente il blog ElettronicaInPRO anche tutta una serie di servizi che vanno dalla nostra Academy, allo shop, ai progetti disponibili gratuitamente per tutti. Lo definiamo Portale in quanto, come riportato anche da Wikipedia, costituisce un punto di partenza, o porta di ingresso, ad un gruppo consistente di risorse informative. Ed è questo che il nuovo sito futuranet.it vuole diventare: il punto di riferimento per chiunque vuole avvicinarsi al mondo dell’elettronica, o vuole approfondire…

La nuova serie Digilent Analog Discovery PRO 5000

Dopo aver lanciato la popolare serie Analog Discovery Pro 3000, Digilent continua ad spingersi oltre i limiti e porta l’ADP5250, frequenza di campionamento e larghezza di banda più elevate e un design più robusto nella famiglia Analog Discovery Pro, mantenendo ai comandi l’apprezzato software applicativo WaveForms gratuito. Oscilloscopio a segnale misto con frequenza di campionamento e larghezza di banda maggiori Progettato per combinare un set completo di strumenti in un dispositivo versatile e programmabile, l’ADP5250 è dotato di un oscilloscopio a segnale misto con due canali di ingresso analogici da…

Come costruire una rete veloce e flessibile per la ricarica di veicoli elettrici

Autore: Henrik Mannesson, General Manager, Grid Infrastructure at Texas Instruments   Il passaggio ai veicoli elettrici (EV) appare inevitabile in quanto i governi di tutto il mondo hanno come obiettivo la sostenibilità, mentre l’industria automobilistica prevede di investire oltre 330 miliardi di dollari entro il 2025 per sviluppare l’elettrificazione dei veicoli. Ma cosa succede quando migliaia di veicoli elettrici di una comunità si collegano contemporaneamente sollecitando la rete elettrica in un modo senza precedenti? Scoprite come TI rende possibile realizzare caricabatterie veloci ed efficienti per i veicoli elettrici. La ricarica dei…

Migliorare l’affidabilità e le prestazioni del sistema attraverso le dimensioni e il posizionamento dei sensori

Autore: William Cooper, Marketing and Applications Director, Temperature and Humidity Sensors TI Spesso la riduzione delle dimensioni dei circuiti integrati (IC) è considerata come un semplice percorso che conduce verso circuiti stampati (PCB) più compatti o verso la possibilità di aggiungere funzionalità senza aumentare il fattore di forma di un sistema. Inoltre, mentre i sistemi che vanno dall’elettronica indossabile alle telecamere automobilistiche continuano a spingersi oltre i limiti dei fattori di forma fisica, l’integrazione della catena del segnale di rilevamento di temperatura e la riduzione delle dimensioni dei sensori di…

L’evoluzione dei sistemi automotive embedded

Le automobili moderne si sono evolute in tutto il mondo con l’ambizioso obiettivo di migliorare i controlli sulle emissioni e l’uso efficiente dei combustibili fossili. Negli ultimi vent’anni i sistemi embedded sono diventati i modi e i mezzi decisivi per raggiungere numerosi obiettivi. Diverse funzionalità come la gestione del carburante e delle centrali elettriche, l’architettura di rete e i sistemi di sicurezza sono state trovate come pacchetti avanzati di sistemi embedded. Le imminenti rivoluzioni tecnologiche nel sistema embedded vengono enormemente affrontate nella progettazione di sistemi elettronici nei veicoli elettrici e…

La manutenzione predittiva dei sistemi di produzione intelligenti

I progressi nel cloud computing ridefiniscono l’industria manifatturiera in un modello di business efficiente in termini di costi, orientato ai servizi e altamente distribuito. Tuttavia, ciò pone anche nuove sfide come affidabilità, disponibilità, adattabilità e sicurezza sulle macchine e processi. Questo articolo tratta l’adozione del cloud per la manutenzione predittiva basata sull’agente mobile per l’acquisizione, condivisione e utilizzo tempestivo delle informazioni per il miglioramento della precisione e affidabilità nella diagnosi dei guasti, nella previsione della vita utile residua e nella pianificazione della manutenzione. Nell’ambito di questo nuovo paradigma, viene concepito…

Magnetometro con Raspberry PI

Dopo l’introduzione di Digilent del MCC DAQ per Raspbbery PI, ecco un’applicazione per MCC 118 Voltage Measurement DAQ HAT e Raspberry Pi per leggere l’uscita lineare da un sensore di campo magnetico. Componenti Hardware Raspberry Pi 4 Modello B 1gb, 2gb, 4gb o 8gb di Ram MCC 118 Misurazione della tensione DAQ HAT AD22151 Sensore di campo magnetico con uscita lineare condensatore 0.1uF Resistori R1 = 10k, R2 = 2,2k e R3 = 100k Breadboard dimensione ridotta Kit cavi Applicazioni software OS Raspbian GIT Librerie Python Librerie MCC DAQ HAT…

BLMixedR: il nuovo visore di realtà aumentata, per semplificare e rendere sicuri gli interventi di manutenzione!

Leader nel mercato delle soluzioni CMMS, CARL Berger-Levrault Italia sta sviluppando BL MixedR, un visore per la manutenzione aumentata destinata ai tecnici. L’obiettivo: fornire un supporto ottimale nello svolgimento delle operazioni di manutenzione, garantendo sicurezza, efficienza e intuitività. Partendo dall’osservazione che troppo spesso sul campo mancano informazioni contestuali, CARL Berger-Levrault ha investito in questa innovazione, integrata nella sua storica soluzione CARL Source, al fine di : – produrre consuntivi lavori, contestualizzati e completi; – accedere facilmente ai dati (IoT, documentazione, modello 3D), nel mondo fisico e sul campo; – facilitare…

Digilent presenta i MCC DAQ per Raspberry Pi

Tensione di precisione, termocoppia e misurazioni IEPE, più I/O analogico e digitale Progettati per applicazioni di Test e Misurazione conformi allo standard HAT (Hardware Attached on Top) di Raspberry Pi, gli HAT MCC DAQ offrono funzioni di acquisizione dati in un formato ridotto e pratico da installare. I parametri di configurazione HAT sono memorizzati in una EEPROM sulla scheda madre che consente al Raspberry Pi di configurare automaticamente i pin GPIO quando viene collegato l’HAT. La Libreria di comandi open source MCC DAQ HAT in C/C++ e Python consente agli…

L’edge computing e le reti mesh nei sistemi Smart Building

Questo articolo descrive un sistema Smart building (edificio intelligente) in cui sono integrate la tecnologia dell’edge computing e le reti Mesh BLE. L’obiettivo di questa integrazione di tecnologie è di sviluppare una soluzione per la casa/edificio intelligente proponendo un sistema IoT cloud-edge computing ed estendendo sostanzialmente l’area di connessione mediante rete mesh BLE per coprire un intero edificio di un’azienda, fabbrica o residenza. Introduzione allo Smart Building Negli ultimi anni, alcune limitazioni del cloud computing hanno introdotto il nuovo cosiddetto paradigma “edge computing”. Si sono così resi disponibili dispositivi IoT…