Le soluzioni di OMRON per i robot collaborativi

OMRON Industrial Automation Europe ha siglato un nuovo accordo di distribuzione con OnRobot, il produttore danese di strumenti per applicazioni di robot collaborativi (cobot). Ciò consentirà a OMRON di offrire ai suoi clienti in Europa, Medio Oriente e Africa (EMEA) i prodotti OnRobot, che possono essere completamente integrati con il cobot OMRON TM. L’accordo tra le due aziende offrirà ai clienti una maggiore agilità nell’implementazione di soluzioni collaborative, sempre più ampiamente considerate come uno dei modi più efficaci per potenziare le prestazioni delle linee di produzione. I robot collaborativi si…

Con P2Light, il picking diventa touchless

Picking rapido Zero contatto, zero errori, zero cablaggi Si chiama Pick To Light (P2Light) touchless l’ultimo nato in casa FasThink, azienda specializzata in sistemi dedicati all’identificazione automatica, alla tracciabilità e all’automazione aziendale. P2Light wireless è un sistema di prelievo materiale innovativo che tramite segnalazioni luminose guida l’operatore verso le ubicazioni da cui prelevare il materiale nel processo di picking. P2Light touchless è l’evoluzione smart unica nel suo genere, grazie alla comunicazione bidirezionale RF che semplifica l’integrazione del sistema senza costi di cablaggio. La soluzione è particolarmente indicata nelle applicazioni di…

Come i PLCnext Control si adattano alle mutate esigenze di progetto

Che i requisiti cambino nel corso di un progetto o durante il ciclo di vita dell’applicazione, lo dimostra l‘esperienza. Per questo motivo, l’ecosistema aperto PLCnext Technology di Phoenix Contact offre, oltre al caricamento a posteriori di funzioni da PLCnextStore, anche una soluzione ad innesto: un sistema per l’affiancamento a sinistra amplia i PLCnext Control con funzioni non incluse nella gamma delle applicazioni di base. I controllori AXC F 2152 ed AXC F 3152 possono essere potenziati, rispettivamente, con uno e due moduli di espansione.   Il modulo di espansione AXC…

Lettore di codici a barre stazionario per l’identificazione guidata

Leuze presenta l’ultima novità della serie BCL con il nuovo lettore di codici a barre stazionario BCL 200i. Supporta l’identificazione guidata di contenitori e vassoi ed è particolarmente adatto a spazi di installazione ristretti sulla linea di trasporto. Una nuova aggiunta alla serie BCL: il lettore di codici a barre 1D stazionario 200i. Come esperto nel campo dell’identificazione, Leuze produce lettori di codici a barre dagli anni ’90. L’azienda ha continuamente sviluppato il suo portfolio di prodotti in questo settore. I lettori di codici a barre LEUZE soddisfano numerosi requisiti…

Scopriamo assieme gli EVSE (Electric Vehicle Supply Equipment)

Chi ha un’auto elettrica o almeno ibrida, purché sia “Plugin” (ovvero ricaricabile dall’esterno) o si sia comunque interessato all’argomento, ne avrà già sentito parlare. Detti anche Wall Box, EV Chargers, Colonnine di Ricarica o, volgarmente, “caricabatterie”, si tratta degli EVSE, acronimo di Electric Vehicle Supply Equipment. La seconda “E”, che sta per equipment, esprime al meglio il senso di questo misterioso EVSE, perché in realtà si tratta di un dispositivo che fa un po’ di tutto, tranne quel che ci si aspetterebbe, ovvero gestire la corrente di ricarica come farebbe…

Encoder di sicurezza di dimensioni ultracompatte

TWK presenta TRK38, un encoder magnetico ultracompatto monogiro, specificamente pensato per applicazioni orientate alla sicurezza. Con un diametro di soli 38 mm e una lunghezza anch’essa di soli 38 mm, il sensore è adatto per l’installazione in spazi ristretti. Il livello di sicurezza è molto alto: l’encoder rileva posizione e velocità, e soddisfa i requisiti degli standard SIL 2 (IEC 61508) e PL d (EN 13849). I segnali relativi alla sicurezza vengono trasmessi tramite un’interfaccia EtherCAT FSoE certificata. Elevata densità di potenza in un contenitore compatto: il packaging è oggi…

Sensore inerziale a tre assi e 6 gradi di libertà basato su tecnologia MEMS

Murata ha annunciato l’introduzione di un sensore inerziale a 3 assi e 6 gradi di libertà (DoF) basato su tecnologia MEMS destinato ad applicazioni quali controllo di elevata precisione di macchine e supporto per il posizionamento GNSS (Global Navigation Satellite System). Dotato di interfaccia digitale SPI, il nuovo SCHA63T consente ai progettisti di realizzare apparecchiature industriali caratterizzate da un’accuratezza di posizionamento dell’ordine del centimetro, robuste e affidabili anche in ambienti dove sono presenti sollecitazioni e vibrazioni di elevata intensità. Il sensore può essere utilizzato in un’ampia gamma di applicazioni industriali…

Automazioni per cancelli: con Life Digital Technology tutto è più facile!

Articolo sponsorizzato L’evoluzione tecnologica non si ferma mai, nemmeno quando si parla di cancelli automatici. Come? Grazie alla ricerca continua e all’attenzione per le necessità delle persone, che si tratti di ambienti residenziali, industriali o commerciali. Lo scopo di Life Home Integration è rendere la vita più semplice, per liberare il tempo per le cose veramente importanti, e sempre tenendo in alta considerazione il fattore sicurezza. Questi sono i princìpi che guidano il dipartimento Life Digital Technology di Life Home Integration nel mettere a punto automazioni per cancelli di tutti…

Scegliere il giusto protocollo Ethernet industriale

di Vibhoosh Gupta Le applicazioni di automazione industriale si basano sulla connettività dai livelli più bassi a quelli più alti. Le connessioni di campo più basilari sono i punti di I/O cablati, che nel corso degli anni sono stati integrati e poi sostituiti dai bus di campo industriali. Per le comunicazioni tra gli elementi di automazione di livello superiore sono più adatti reti e protocolli di altro tipo. Nell’ultimo decennio, un progresso significativo è stato il crescente utilizzo di Ethernet per la connettività industriale. Ethernet è emersa come un chiaro…

Robotica mobile accessibile per automatizzare i processi intralogistici con MiR Leasing

Mobile Industrial Robots (MiR) ha lanciato una nuova promozione attraverso la piattaforma MiRFinance, che mira a rendere accessibile l’automazione dei trasporti interni per le aziende. Il programma è studiato per dare la possibilità di finanziare l’acquisto di un robot MiR con un periodo di pagamento posticipato di 3 mesi e 33 rate mensili senza interessi, eliminando la necessità di effettuare un grande investimento di capitale all’inizio del piano di automazione. Il report World Robotics 2020, recentemente pubblicato dall’International Federation of Robotics (IFR), ha evidenziato quanto i robot siano ora una…