BD183x7EFV-M, driver LED lineari a 4 canali per fari posteriori moto da ROHM

Riduzione dell’area della scheda e dello sforzo profuso nel design di applicazioni per lampade LED. ROHM annuncia la disponibilità di un circuito integrato per driver LED lineari a 4 canali con MOSFET integrato, che è l’ideale per fari LED posteriori (indicatori di direzione/stop), proiettori fendinebbia ed indicatori di direzione ad uso automotive. L’adozione di lampade LED destinate al settore automotive è sempre più frequente, giustificata dal risparmio energetico e dalla flessibilità… leggi tutto

STMicroelectronics annuncia un nuovo IC amplificatore audio che sfrutta l’esperienza di Alps Alpine

L’amplificatore di classe D di nuova generazione migliora la qualità del suono negli impianti auto. STMicroelectronics ha annunciato il nuovo IC amplificatore audio di classe D FDA901, con un design a semiconduttore che incorpora la competenza di progettazione audio di livello mondiale di Alps Alpine, un importante produttore giapponese di apparecchiature audio per auto. Il nuovo chip mira a contribuire alla creazione di sistemi audio per auto multifunzione ad alta fedeltà che fondono l’elevata… leggi tutto

Melexis introduce l’MLX91377, un sensore lineare a effetto Hall ad alta linearità e bassa deriva per automotive

Il dispositivo MLX91377 è predisposto per la certificazione ASIL ed è ideale per la misura della coppia di sterzo e per tutte le applicazioni critiche per la sicurezza che richiedono il rilevamento della coppia motrice negli autoveicoli e l’acquisizione di segnali automotive in generale. Melexis annuncia l’IC sensore a effetto Hall MLX91377 predisposto per la certificazione ASIL, ideale per l’utilizzo nei sistemi automotive critici per la sicurezza come il servosterzo elettrico… leggi tutto

ON Semiconductor presenta i nuovi MOSFET SiC da 900 V e 1200 V per applicazioni critiche

  I nuovi dispositivi MOSFET SiC consentiranno prestazioni migliori, maggiore efficienza e capacità di operare in condizioni difficili. ON Semiconductor ha ampliato la propria gamma di dispositivi wide bandgap (WBG) con l’introduzione di due nuove famiglie di MOSFET al carburo di silicio (SiC). Destinati all’uso in una varietà di applicazioni critiche ad alta domanda tra cui inverter per impianti di energia solare, ricarica di bordo per veicoli elettrici (EV), gruppi di continuità (UPS),… leggi tutto

Eyeware e Melexis collaborano alle soluzioni di rilevamento del movimento degli occhi basate su sensori 3D ToF

Eyeware, società svizzera specializzata nel tracciamento degli occhi e Melexis hanno unito le forze per creare un sistema di monitoraggio avanzato dei conducenti di autoveicoli (DMS, driver monitoring system). Il DMS sfrutta la tecnologia di monitoraggio dell’attenzione di Eyeware, che utilizza i nuovi sensori Time-of-Flight 3D MLX75027 di Melexis con risoluzione VGA, per consentire un robusto tracking degli occhi e della testa, per il monitoraggio nell’abitacolo, anche alla luce del… leggi tutto

Precisione dei sensori di posizione – Un fattore cruciale per l’avanzamento della tecnologia dei veicoli a guida autonoma

Senza ombra di dubbio i veicoli totalmente autonomi saranno una presenza molto importante nella società del futuro e alcuni aspetti della funzionalità di base che renderà possibile tutto questo stanno già iniziando, in una certa misura, a essere inseriti nelle autovetture. Infatti, oggi tecnologie come il sistema di controllo adattivo della velocità di crociera, quello per il mantenimento della carreggiata e il parcheggio assistito sono già disponibili anche su veicoli di gamma media, a… leggi tutto

Un singolo IC con ingresso da 30 a 400V può generare uscite a ±12 V con o senza isolamento

Veicoli elettrici, sistemi di energy storage su larga scala, automazione domestica e industriale, sistemi di alimentazione telecom, richiedono tutti, indistintamente, di ridurre tensioni elevate di alimentazione al valore di ±12V, dove la doppia polarità è impiegata per alimentare amplificatori, sensori, data converter e controllori di processi industriali. Una sfida comune a tutti questi sistemi consiste nel realizzare un regolatore a doppia polarità, efficiente e compatto, in grado di operare… leggi tutto

Comprare un’elettrica oggi conviene?

L’auto elettrica è un argomento la cui attualità si impone col passare degli anni, tanto più da quando la convergenza tra tutela ambientale e sviluppo delle tecnologie (in special modo di quelle delle batterie, che con il litio sono divenute enormemente più compatte e leggere di quelle al piombo delle prime auto elettriche come ad esempio la Panda Elettra) sta palesandone l’utilità. Quando diciamo “auto elettrica” dobbiamo precisare che esistono tre possibili soluzioni di… leggi tutto

Il percorso dell’elettronica per auto a 48V

Nel 1879 Karl Benz ottenne un brevetto per un motore a combustione interna (ICE). Nei 140 anni successivi, ciò che era una semplice carrozza senza cavalli alimentata dall’inven­zione di Benz è costantemente evoluta trasformandosi nell’auto che conosciamo oggi. Negli ultimi 20 anni, tuttavia, il ritmo di questa evoluzio­ne è aumentato. L’ICE è stato sfidato dall’introduzione dei motori elettrici, che ha riguardato sia i veicoli ibridi, e oggi sempre più spesso, i veicoli alimentati a… leggi tutto

Sfide EMC/EMI per l’auto connessa

Le nostre automobili stanno diventando sempre più connesse e dipendenti dalla connettività wireless; allo stesso tempo, il numero di sistemi interni ad elevata potenza di calcolo sta rapidamente aumentando. Come qualsiasi sistema elettronico digitale complesso e ad alta velocità, l’elettronica automobilistica può essere sia una causa di interferenze elettromagnetiche anche ad elevata sensibilità e le conseguenze di un guasto possono essere fatali. In questo articolo discutiamo sulle fonti EMI e… leggi tutto