Capire e gestire il ripple di uscita dei regolatori buck

Il tuo nuovo progetto di regolatore deve stare nella metà dello spazio previsto e deve costare poco o nulla? Sei riuscito nell’intento utilizzando il più piccolo regolatore disponibile e i componenti esterni più convenienti? Fin qui tutto bene. Ma poi guardando il ripple di uscita scopri che c’è qualcosa che non va. Cosa è successo? Cominciamo col capire cosa è il ripple di uscita di un regolatore DC/DC buck. Diciamo subito che si tratta di una forma d’onda composita. Tradizionalmente vengono considerati solo i tre elementi principali mostrati nella Figura 1: Un’onda triangolare generata…

Forte crescita per il mercato dei semiconduttori nel 2020, con le prime 15 aziende che faranno segnare una crescita del 13%

La società di ricerche di mercato IC Insights ha pubblicato un aggiornamento del suo report McClean 2020 che conferma, a poche settimane dalla fine dell’anno, la forte crescita dell’industria dei semiconduttori nel 2020. In particolare i primi quindici produttori al mondo faranno segnare una crescita anno su anno del 13%; se invece prendiamo in esame le prime sette società, questo incremento sale del 22%, con realtà come NVIDIA che faranno segnare incrementi di oltre il 50%. Intel, nonostante il modesto incremento nelle vendite (4%) resta al primo posto di questa…

Ancora più semplice e conveniente per le aziende Europee acquistare on line i prodotti di Texas Instruments

TI amplia le valute selezionabili per l’acquisto di prodotti sul sito TI.com, il quale offre ora un accesso immediato ad un vastissimo inventario di prodotti, tutti disponibili a prezzi concorrenziali. Texas Instruments (TI) ha annunciato oggi nuove funzionalità del sito di e-commerce TI.com, introdotte per rendere più conveniente per le aziende dell’Unione Europea (UE), Regno Unito, Norvegia e Svizzera, acquistare e ricevere prodotti analogici e circuiti integrati originali di TI al prezzo online più conveniente dell’intera rete. Oltre a poter accedere all’inventario dei prodotti in preproduzione e in produzione su…

Continua a soffrire la distribuzione europea di semiconduttori nel terzo trimestre 2020

DMASS segnala una riduzione, rispetto allo stesso periodo del 2019, del -12,1% dei ricavi in questo comparto in Europa, con l’impatto del COVID-19 che resta forte ma con la recessione che rallenta lievemente rispetto al periodo precedente. Il trimestre estivo sembra mostrare un allentamento della  pressione sulle attività della distribuzione europea di semiconduttori nel terzo trimestre del 2020. Secondo DMASS, organizzazione indipendente non-profit, le vendite nella distribuzione europea di semiconduttori sono scese in Europa del 12,1% a 1,85 miliardi di euro, rispetto al calo del 20,7% nel secondo trimestre Dichiara…

TSMC porta la tecnologia a 5 nanometri negli Stati Uniti

La più grande foundry al mondo ha deciso di aprire un importante stabilimento in Arizona dove l’industria dei semiconduttori è di casa. TSMC (Taiwan Semiconductor Manufacturing Company) è la più grande “fonderia” di semiconduttori al mondo. Fondata a Taiwan nel 1987, ha in quest’isola la maggior parte degli stabilimenti e dei centri di ricerca ma possiede numerosi altri impianti in vari paesi tra i quali la Cina e gli Stati Uniti dove è operativo da tempo lo stabilimento di Camas, nello stato di Washington, nel quale vengono prodotte memorie flash…

Aruba diventa ancora più green con l’acquisizione di 4 nuovi impianti idroelettrici

  Grazie ad ulteriori 6MW di potenza per l’autoproduzione di energia pulita, Aruba supera il fabbisogno dell’intera rete dei suoi Data Center e diventa Negative Carbon Footprint.  Aruba S.p.A., il più grande cloud provider italiano e leader nei servizi di data center, web hosting, e-mail, PEC e registrazione domini, rafforza la propria capacità di produzione di energia rinnovabile con l’acquisizione del 100% delle azioni della società Idroelettrica Veneta S.p.A.: 4 nuove centrali idroelettriche si aggiungono a quella già presente all’interno di Global Cloud Data Center a Ponte San Pietro (BG).…

Dove sta andando l’industria elettronica nell’anno segnato dal COVID-19? Rispondono i CEO delle principali aziende di semiconduttori

Alla fine, l’industria dei semiconduttori è uscita indenne da questo Tsunami e le prospettive di sviluppo sono rimaste intatte. È quanto emerso dalla tradizionale CEO Roundtable organizzata in occasione di electronica 2020, un appuntamento che, come la manifestazione tedesca, si è svolto in maniera virtuale a causa della pandemia. Uno dei momenti più significativi di electronica, la più importante manifestazione al mondo dedicata all’industria elettronica, è la CEO Roundtable, una tavola rotonda tra i numeri uno delle più importanti aziende di semiconduttori. Quest’anno hanno preso parte al dibattito Reinhard Ploss…

Entro il 2024 saranno costruiti nel mondo altri 38 impianti per la fabbricazione di wafer da 300 mm

Gli investimenti per i nuovi impianti da 300 mm segneranno nuovi record nei prossimi anni. Gli investimenti in fab (impianti per la produzione di wafer di silicio e di circuiti integrati) da 300 mm nel 2020 cresceranno del 13% anno su anno (YoY), superando il precedente record storico  stabilito nel 2018 e facendo registrare un altro anno eccezionale per l’industria dei semiconduttori: lo rivela il report 300mm Fab Outlook to 2024 recentemente rilasciato da SEMI, una delle più importanti associazioni del settore. La pandemia da COVID-19 ha avuto l’effetto di…

STMicroelectronics presenta l’evento online ST LIVE DAYS

Quest’anno, a causa della pandemia, electronica – la più importante manifestazione globale dedicata all’elettronica professionale – non si svolgerà e STMicroelectronics ha pensato, per continuare a rimanere in contatto con i propri Clienti, di organizzare ST LIVE DAYS, un evento articolato su tre giorni particolarmente ricco di contenuti. A partire dal 19 novembre, ST condividerà con i partecipanti i più recenti prodotti e soluzioni riguardanti Internet of Things e 5G, Smart Mobility e Power & Motor Control, i mercati da tutti indicati come i più interessanti per l’industria dei semiconduttori…

Applicazioni industriali più intelligenti con l’incremento della frequenza operativa dei sensori mmWave da 24 a 60 GHz

Città, edifici e fabbriche diventano sempre più intelligenti e richiedono sensori sempre più performanti.  Negli ultimi anni, i sensori a onde millimetriche (mmWave) hanno conquistato nuovi spazi grazie alla loro capacità di rilevare la velocità e l’orientamento degli oggetti in differenti ambiti. I sensori mmWave utilizzano il rilevamento a radiofrequenza (RF) anziché la luce o le onde sonore; ciò offre la possibilità di rilevare persone persone e oggetti attraverso una varietà di materiali, come vetro e cartongesso. Questi sensori possono funzionare anche in presenza di fattori ambientali come fumo, pioggia…