L’evoluzione dei sistemi automotive embedded

Le automobili moderne si sono evolute in tutto il mondo con l’ambizioso obiettivo di migliorare i controlli sulle emissioni e l’uso efficiente dei combustibili fossili. Negli ultimi vent’anni i sistemi embedded sono diventati i modi e i mezzi decisivi per raggiungere numerosi obiettivi. Diverse funzionalità come la gestione del carburante e delle centrali elettriche, l’architettura di rete e i sistemi di sicurezza sono state trovate come pacchetti avanzati di sistemi embedded. Le imminenti rivoluzioni tecnologiche nel sistema embedded vengono enormemente affrontate nella progettazione di sistemi elettronici nei veicoli elettrici e…

La manutenzione predittiva dei sistemi di produzione intelligenti

I progressi nel cloud computing ridefiniscono l’industria manifatturiera in un modello di business efficiente in termini di costi, orientato ai servizi e altamente distribuito. Tuttavia, ciò pone anche nuove sfide come affidabilità, disponibilità, adattabilità e sicurezza sulle macchine e processi. Questo articolo tratta l’adozione del cloud per la manutenzione predittiva basata sull’agente mobile per l’acquisizione, condivisione e utilizzo tempestivo delle informazioni per il miglioramento della precisione e affidabilità nella diagnosi dei guasti, nella previsione della vita utile residua e nella pianificazione della manutenzione. Nell’ambito di questo nuovo paradigma, viene concepito…

L’edge computing e le reti mesh nei sistemi Smart Building

Questo articolo descrive un sistema Smart building (edificio intelligente) in cui sono integrate la tecnologia dell’edge computing e le reti Mesh BLE. L’obiettivo di questa integrazione di tecnologie è di sviluppare una soluzione per la casa/edificio intelligente proponendo un sistema IoT cloud-edge computing ed estendendo sostanzialmente l’area di connessione mediante rete mesh BLE per coprire un intero edificio di un’azienda, fabbrica o residenza. Introduzione allo Smart Building Negli ultimi anni, alcune limitazioni del cloud computing hanno introdotto il nuovo cosiddetto paradigma “edge computing”. Si sono così resi disponibili dispositivi IoT…

La bioelettronica e i biosensori nei sistemi di apprendimento automatico

credits: synthego.com La bioelettronica integra dispositivi elettronici e sistemi biologici con la capacità di monitorare e controllare i processi biologici. Dall’omeostasi (tendenza naturale alla stabilità delle proprietà chimiche, fisiche e comportamentali degli organismi viventi) ai riflessi sensomotori, il controllo a circuito chiuso con feedback è un punto fermo della maggior parte dei sistemi biologici e fondamentale per la vita stessa. A partire da alcuni esempi in medicina bioelettronica, il controllo a circuito chiuso dei processi biologici utilizzando la bioelettronica non è così diffuso come in natura. L’adozione del controllo a…

Tecnologie di memoria per l’Internet delle cose

di Chen Grace Wang, Responsabile di Prodotto presso Rutronik e Wesley Kwong, Responsabile Sviluppo Attività presso AP Memory I riscontri sulle esperienze utente legate alle applicazioni IoT ed embedded sono in aumento. A questo scopo, tali applicazioni richiedono più risorse di storage con più banda, un fattore di forma ridotto, un basso consumo energetico e quindi una minore generazione di calore a parità di costo dei componenti o a un costo addirittura inferiore. Ciò è tanto più vero quando si aggiunge l’intelligenza artificiale (Artificial Intelligence – AI) e/o l’apprendimento automatico…

Tipi di Droni e quali aspetti considerare per costruirne uno

I Droni o UAV (Unmanned Aerial Vehicle) sono aerei senza pilota e senza passeggeri a bordo in grado di volare autonomamente. Il controllo dei droni viene eseguito da remoto, tramite comandi inviati via radio o in modo autonomo (a percorso predeterminato). I droni non hanno una dimensione o un tipo specifico di guida. Spesso sono dotati di accessori utilizzati per la sorveglianza e il monitoraggio mediante l’impiego di sistemi optoelettronici di rilevamento. La caratteristica più importante dei droni è che non necessitano di ulteriori infrastrutture per registrare e monitorare un…

Come scegliere i dispositivi GaN o SiC per la commutazione ad alta tensione

a cura di Udo Blaga – Senior Technology Application Engineer Power, Avnet Silica. Ogni ingegnere vorrebbe potere disporre di uno switch perfetto in grado di commutare istantaneamente tra gli stati On e Off e che sia immune da perdite. Per avere minori perdite possibili quando si passa da uno stato all’altro, è necessario che lo switch abbia una serie di caratteristiche. Deve avere una tensione di breakdown infinita, non consentire alcun flusso di corrente quando è interdetto, non presentare una differenza di tensione quando è polarizzato e non impiegare tempo…

1980 – una data importante nel settore energetico!

Il 29 ottobre 2020, dopo sette mesi di silenzio a causa di un importante aggiornamento dell’antenna radio, larga 70 metri, situata a Camberra, la NASA ha inviato una serie di comandi alla navicella spaziale, Voyager 2 che ha viaggiato per miliardi di miglia dalla Terra dal suo lancio nel 1977. Voyager 2 ha riconosciuto di aver ricevuto la chiamata ed eseguito i comandi senza alcun problema. Interessante di sicuro,ma qual è il significato di questo per gli ingegneri del power ? Sebbene spesso considerato come l’ultimo ingranaggio della ruota dai…

Scegliere un alimentatore Step-Up

In questo articolo andremo ad analizzare alimentatori comunemente denominati Boost oppure anche Step-Up; come si può già intuire dal nome, si tratta di alimentatori in grado di elevare una tensione, ovvero fornire all’uscita una tensione più alta di quella ricevuta all’ingresso. L’impiego di questi alimentatori è molto diffuso perché permette di ricavare l’alimentazione per una gran varietà di circuiti elettronici partendo dai bassi valori di tensione delle pile e batterie da 1,5V, 3V, 3,6V, 7,2V e 12V ecc. per ottenere tensioni più elevate. Avendo ampiamente trattato le varie tipologie di…

Anche electronica 2020 getta la spugna e diventa virtuale

  Gli imprevisti sviluppi della pandemia in atto in tutto il mondo hanno convinto gli organizzatori di electronica 2020, in programma dal 10 al 13 di Novembre a Monaco di Baviera, ad annullare l’evento dal vivo, trasformandolo in una manifestazione virtuale. In pratica ciò significa che la importante offerta digitale che già caratterizzava l’evento verrà ulteriormente potenziata ed ampliata sfruttando al massimo le opportunità che la rete offre. Si cercherà di garantire lo stesso flusso di informazioni (convegni, vetrine e stand virtuali, demo di prodotto) che assicura la presenza dal…