Cisco Consente il Monitoring Remoto di Asset Con LoRaWAN®

 

Le aziende devono spesso confrontarsi con soluzioni di sensori che monitorano asset e strutture. Le soluzioni oggi non sono pre integrate con la rete sottostante, causando così lunghi cicli di distribuzione e difficile scalabilità. Possono avere più dashboard e interfacce, richiedendo più tempo e risorse per identificare i problemi e trend di impatto sull’azienda e sul business.

Cisco ha da poco presentato Industrial Asset Vision, una soluzione all-in-one di gestione di asset e strutture, semplice e sicura. Si tratta di un prodotto full stack completo che include tutti i componenti hardware e software, dai sensori al gateway, e alla dashboard nativa per cloud, integrati, sicuri e pronti per la distribuzione. Si basa su LoRaWAN® e viene fornito come offerta Cloud SaaS.

“Il protocollo LoRaWAN offre connettività wireless sicura, affidabile, economica e a lungo raggio di copertura, per ambienti industriali sia esterni che interni”, ha dichiarato Samuel Pasquier, Director Product Management, Cisco Industrial IoT Networking Portfolio. “Cisco è lieta di continuare la sua collaborazione di lunga data con Semtech, e in questa entrambi espandiamo le rispettive opportunità di mercato nell’Internet of Things (IoT) in profondità nelle aziende, promuovendo una maggiore adozione di soluzioni che sfruttano il protocollo LoRaWAN.”

Utilizzando sensori dotati dei chipset LoRa® di Semtech, Industrial Asset Vision consente agli utenti di identificare sia opportunità che problemi che potrebbero influire sul corretto funzionamento, sulla sicurezza dei lavoratori e sui ricavi. L’applicazione offre una approfondita visibilità in azienda di asset e relativa posizione, per creare report automatizzati, accessi role-based, e approfondimenti con avvisi flessibili utilizzando e-mail o notifiche mobili, il tutto in un unico pannello. La visibilità include anche lo stato del gateway stesso.

 

Monitoring e Tracking di Asset dovrebbero essere semplici

L’intera soluzione, dal sensore al gateway, viene distribuita in pochi minuti. La soluzione utilizza semplici codici QR che richiedono poca competenza tecnica ed eliminano la necessità di costosi contratti di assistenza. Gli utenti ottengono informazioni olistiche e immediatamente fruibili in una dashboard facile da usare, fornendo un’unica visione dello stato di asset e facility attraverso tutti i sensori associati, insieme allo stato della rete stessa.

L’Industrial Asset Vision di Cisco riunisce i requisiti di operational technology (OT) e information technology (IT) per una migliore comprensione dello stato collettivo di un asset in prossimità o remoto. La semplicità di onboarding di sensori e gateway Remote Internet of Things (IoT), con il supporto delle funzionalità di sicurezza e connettività della rete Cisco, rende questa soluzione IT-friendly. La facilità di recupero di informazioni dettagliate relative agli asset crea un livello più elevato di comfort per OT e aiuta a prendere decisioni aziendali più tempestive.

Cisco utilizza il suo gateway IXM che sfrutta il protocollo LoRaWAN per la connettività IoT. Progettato per collegare in modalità wireless “cose” alimentate a batteria ad Internet, il protocollo LoRaWAN è il protocollo LPWAN (low power, wide area networking) ampiamente adottato per le applicazioni IoT in tutto il mondo, gestito da LoRa Alliance®, di cui Cisco e Semtech sono membri fondatori. Con le sue capacità di geolocalizzazione, il gateway Cisco traccia e monitora asset e sedi per migliorare la logistica, prevenire i furti e migliorare l’efficienza operativa. La soluzione è ospitata sul Cloud pubblico di Cisco, accessibile a livello globale e che offre maggiore scalabilità ed elasticità.

 

Casi di Utilizzo più Comuni

Industrial Asset Vision fornisce un quadro chiaro delle prestazioni degli assets utilizzando i dati di telemetria e geolocalizzazione con il supporto per map view di geographic information system (GIS), definite come aree sotto geofence, overlay asset e location breadcrumbs.
Puoi ottenere un quadro chiaro relativo alla situazione dei tuoi asset industriali monitorando:

ApparecchiatureLe apparecchiature industriali si trovano spesso in alcuni dei luoghi più difficili e remoti, dove svolgono i compiti più difficili. Non è raro che le apparecchiature sembrino funzionare correttamente, ma che in realtà questo potrebbe essere un falso senso di sicurezza se invece vibrassero più del normale o funzionassero a temperture più elevate del previsto. Queste macchine possono essere gestite meglio con i dati che ne monitorano la posizione fisica, l’ambiente circostante, e le informazioni sullo stato operativo delle apparecchiature.

Magazzini e Strutture – C’è molto movimento tra merci, lavoratori e attrezzature in impianti, centri di consegna, aree industriali di prelievo e imballaggio. Pertanto, conoscere l’ubicazione delle varie risorse, come lavoratori, giacenze e parti, migliora notevolmente la sicurezza generale dell’intera struttura e dell’ambiente di lavoro. Accelera inoltre la capacità di gestire qualsiasi movimento dei prodotti avendo le giuste attrezzature di prelievo o imballaggio nelle vicinanze e la possibilità di localizzare giacenze o parti di ricambio.

Refrigerazione – Spesso i prodotti devono essere conservati in impianti climatizzati, quindi conoscere la temperatura e l’umidità e rilevare pericolose perdite d’acqua è importante per le condizioni sia del prodotto che degli stessi magazzini. Quando i dati di misurazione ambientale e delle apparecchiature sono prontamente disponibili, è possibile prendere decisioni che migliorano la conformità e la sicurezza dei prodotti deperibili che si trovano nelle stanze refrigerate, nonché l’efficienza operativa dei lavoratori e delle strutture.

Le soluzioni di monitoraggio di asset e strutture IoT-enabled utilizzano sensori per la raccolta dei dati per conoscere la posizione e per offrire nuove informazioni operative finalizzate a fornire beni e servizi in modo più efficiente e ad un costo inferiore. La semplice distribuzione del gateway e la gestione nativa del cloud Cisco, integrati con sensori, ora sostituiscono i sistemi esistenti con soluzioni automatizzate di gestione delle risorse per monitorare in remoto risorse fisiche come apparecchiature, prodotti e persone, in modo sicuro e su larga scala.

Post correlati

Commenta questo articolo