Creazione di un sistema di monitoraggio dell’inquinamento acustico basato su cloud utilizzando Digital Discovery

L’inquinamento acustico è oggi una delle maggiori problematiche ambientali che influenza direttamente la qualità della vita e la salute delle persone. Con Digilent Pmod MIC3 e Digital Discovery, potete creare un sistema di monitoraggio basato sul cloud per valutare l’impatto del rumore.

Il Pmod MIC3 è un microfono MEMS il cui funzionamento dipende da un microfono acustico Knowles SPA2410LR5H-B e da un convertitore analogico-digitale Texas Instruments ADCS7476.

Il Digilent Digital Discovery è un dispositivo USB combinato con funzioni di analizzatore logico, analizzatore di protocollo e generatore di modelli.  

 

 

WaveForms  è la suite strumentale virtuale per Digital Discovery che fornisce l’accesso a tutti gli strumenti, inclusi:

  1. Analizzatore logico digitale a 32 canali (1.2…3.3V CMOS, 8 canali a 800 MS/s*, 16 canali a 400 MS/s* e 32 canali a 200 MS/s)
  2. Analizzatore di protocollo dotato di analizzatori di bus digitali (SPI, I²C, UART, CAN, AVR)
  3. Generatore di modelli a 16 canali (1.2…3.3V CMOS, 100 MS/s)

Configurazione hardware

Il Pmod MIC 3 comunica su un’interfaccia SPI ed è collegato alle linee digitali I/O di Digital Discovery come segue:

  1. SS a DIO linea 0 (DIO 24 su Digital Discovery),
  2. MISO a DIO 1 (DIO 25 su Digital Discovery)
  3. SCK a DIO 2 (DIO 26 su Digital Discovery).
  4. VCC al polo positivo di alimentazione del dispositivo (VIO su Digital Discovery)
  5. I due dispositivi vengono forniti con le rispettive messe a terra collegate

 

 

Piattaforma analitica gratuita IoT di ThingSpeak

ThingSpeak, creata da MathWorks, è una piattaforma online gratuita dedicata alla raccolta, visualizzazione e analisi dei dati sul cloud. ThingSpeak vi consente di aggregare, visualizzare e analizzare flussi di dati in tempo reale. Noi utilizziamo ThingSpeak per eseguire l’analisi dei dati e visualizzarne i risultati. In primo luogo, ci iscriveremo a ThingSpeak, quindi aggiungeremo un canale in cui eseguire l’analisi. Ecco alcuni passaggi dell’operazione:

ATTENZIONE: quello che hai appena letto è un estratto dell'articolo. Per continuare la lettura registrati oppure effettua l'accesso.

Post correlati

Commenta questo articolo