Da Advantech arriva il modulo SMARC 2.1 ROM-5620 con processore NXP i.MX 8X  

Advantech presenta il modulo ROM-5620 SMARC 2.1, primo modello Arm Cortex -A35 basato sul processore NXP i.MX8X. Il modulo ROM-5620 è contraddistinto da bassissimi consumi e da un ampio intervallo di temperature di esercizio, risultando così ideale per apparecchiature di automazione e interfacce uomo-macchina (HMI). ROM-5620 utilizza un SoC automotive-grade e componenti industrial che garantiscono lunga durata e temperature di esercizio da -40°C a +85°C. I servizi software AIM-Linux e WISE-DeviceOn, forniti con ROM-5620, offrono supporto a lungo termine; app industrial-focused e SDK add-on nel Linux BSP riducono il time-to-market. Due controller GbE Ethernet, due interfacce CAN bus, la possibilità di configurare via software display con doppio canale LVDS o MIPI-DSI e un’ampia gamma di interfacce I/O come PCIe 3.0, USB 3.0 e 4-Lane MIPI-CSI2 sono comprese nella dotazione standard del Computer-On-Module ROM-5620 SMARC 2.0.

Consumi bassissimi grazie all’alta efficienza

ROM-5620 si caratterizza per l’elevata efficienza, praticamente in tutte le applicazioni di controllo industriale, offrendo prestazioni superiori del 40% e consumi energetici più bassi del 10% rispetto alla piattaforma Cortex-A7. ROM-5620 utilizza il SoC i.MX 8X di NXP, con processore ad alta efficienza energetica Cortex-A35 da 2 a 4 core, ideale per applicazioni di automazione di fascia media e settore industriale, un core Cortex-M4F per elaborazione in tempo reale e un DSP Tensilica Hi-Fi 4 per l’esecuzione efficiente del codec audio e voce. Per quanto riguarda le prestazioni grafiche, la GPU Vivante GC7000 Lite offre decoder 4K H.265 e gestione di due display 1080P60.

Opzioni di espansione I/O per l’automazione e il controllo

Conformemente allo standard SMARC 2.0, ROM-5620 utilizza 2GB di memoria LPDDR4 a banda larga, 16GB di eMMC e due controller GbE LAN. Fornisce inoltre una soluzione di visualizzazione flessibile per LVDS a doppio canale o MIPI-DSI a 2×4 canali mediante configurazione software. Le opzioni di espansione I/O comprendono USB3.0, due USB2.0, PCIe3.0, SDIO e tre UART per connettività wireless. Queste opzioni, insieme a un’interfaccia MIPI-CSI2 a 4 canali, quattro interfacce I2C, due SPI, due CAN bus e 12 GPIO, coprono tutti i requisiti essenziali per le applicazioni di controllo automatizzato in condizioni gravose.

Valore aggiunto con AIM-Linux + WISE-DeviceOn per il controllo e la gestione a distanza dei dispositivi

Advantech supporta un’infrastruttura Allied, Industrial and Modular (AIM) per applicazioni Linux che contribuisce ad accelerare lo sviluppo di software con un supporto flessibile a lungo termine. I servizi AIM-Linux offrono piattaforme OS embedded verificate e app e SDK per il mondo industriale, con cui gli utenti possono facilmente selezionare gli strumenti software embedded necessari per focalizzarsi sullo sviluppo di software applicativo. ROM-5620 è infine dotato di WISE-DeviceOn per l’onboarding sicuro e automatizzato dei dispositivi, il monitoraggio a distanza e gli aggiornamenti software Over-The-Air.

Caratteristiche principali di ROM-5620:

  • Processore NXP i.MX 8X DualXPlus/QuadXPlus 1.2GHz da 2 a 4 Cortex-A35 e Cortex-M4F
  • Memoria LPDDR4 a 64 bit da 2GB, eMMC da 16GB e QSPI NOR Flash da 8MB
  • Decoder 4Kp30 H.265/H.264, encoder 1080p30 H.264
  • Consumi bassissimi a 4.45W(Max) @5V
  • LVDS a doppio canale o 2 x 4-Lane MIPI-DSI con configurazione via software
  • Doppia GbE LAN / PCIe 3.0 / 1 x USB 3.0 e 2 x USB2.0 / 3 x UART / 2 x CAN bus / MIPI-CSI
  • Supporto multi-OS su Yocto2.5 AIM-Linux & Android BSP
  • Temperatura di esercizio: 0~60°C / -40~85°C

ROM-5620 offre tutte le prestazioni del processore i.MX 8X in un modulo con formato SMARC 2.1 che consente rapidità di progettazione e adozione su un ampio ventaglio di clienti nei mercati industriale e automotive,” sottolinea Robert Thompson, Director Global i.MX Ecosystem di NXP Semiconductors.

ROM-5620 di Advantech sarà disponibile dal secondo trimestre del 2020. Maggiori informazioni sul sito: risc.advantech.com

 

 

Post correlati

Commenta questo articolo