Da Maxim Integrated la soluzione automotive più compatta ed economica per il riconoscimento gestuale dinamico

Il sensore MAX25205 consente il rilevamento dello scorrimento e della rotazione della mano a un costo 10 volte più basso e con dimensioni fino al 75% inferiori rispetto alle soluzioni basate su tecnologia ToF.

I progettisti automotive possono ora aggiungere un modo semplice il controllo dinamico dei gesti, grazie al sistema di acquisizione MAX25205 di Maxim Integrated, la soluzione con le dimensioni e i costi più ridotti disponibile sul mercato. Dotato di ottica integrata e di una matrice 6×10 di sensori infrarossi (IR), il MAX25205 rileva i gesti di scorrimento e rotazione della mano senza la complessità delle fotocamere time of flight (ToF), a un costo 10 volte inferiore e dimensioni ridotte fino al 75%.

Le case automobilistiche prevedono che la sicurezza del guidatore migliorerà quando il riconoscimento gestuale e di prossimità sostituiranno le manopole e gli schermi tattili utilizzati per il controllo di infotainment, telefono, specchietto laterale, clima, bagagliaio, tetto apribile e lampada da lettura. La maggior parte dei sistemi di riconoscimento gestuale presenti sulle attuali auto è asata su fotocamere ToF che comportano complessità e costi elevati, aspetti che molti produttori vorrebbero evitare.

Il sensore MAX25205 di Maxim Integrated consente il riconoscimento della maggior parte dei gesti a un costo fino a 10 volte inferiore rispetto a sistemi analoghi basati su fotocamera ToF. Inoltre, il sensore per il rilevamento di gesti e prossimità presenta un elevato livello di integrazione ed è disponibile in un package di 4mm x 4mm, fino al 75% inferiore rispetto a una analoga soluzione basata su fotocamera ToF. Il sistema per il riconoscimento dei gesti rappresenta un’ottima soluzione complementare ai comandi vocali, in quanto vi sono scenari in cui il comando vocale non risulta efficace. Un ulteriore vantaggio offerto dalla soluzione gestuale è che i display presenti a bordo del veicolo non vengono coperti da impronte digitali, come avviene normalmente quando si utilizzano schermi tattili.

Principali vantaggi

  • Costo inferiore: la soluzione consente il rilevamento dei gesti di scorrimento e rotazione della mano a un costo inferiore rispetto a una fotocamera ToF. Inoltre, permette agli sviluppatori di evitare complessi programmi di sviluppo e manutenzione del software.
  • Dimensioni ridotte: una matrice di 60 fotodiodi, un driver led e un regolatore LDO interno formano una soluzione con dimensioni significativamente ridotte rispetto a una soluzione basata su fotocamera ToF. Il sensore può essere abbinato a un normale microcontrollore oppure a un microprocessore, in base alla complessità richiesta dall’applicazione.
  • Versatilità: il sensore è in grado di riconoscere con bassa latenza nove tipi differenti di gesti, inclusi scorrimento, rotazione e le zone di prossimità 3×2, utilizzando un unico chip rispetto a soluzioni analoghe che richiedono tre chip oltre a un microprocessore dedicato. La riduzione dei costi rende il riconoscimento gestuale una soluzione fattibile per numerose applicazioni nel settore automotive, elettronica di consumo e industriale, come hub domestici intelligenti, termostati e altro ancora, il tutto senza toccare il dispositivo.

Sebbene i sistemi basati su ToF consentano il riconoscimento gestuale sui modelli di lusso, i produttori di autoveicoli auspicano di aggiungere questa funzionalità sicura e elegante anche sui modelli con volumi di produzione più elevati”, ha affermato Sachin Garg, vicepresidente associato di MarketsandMarkets. “Ciò di cui i progettisti hanno bisogno è un’alternativa a basso costo agli attuali sistemi, in grado di rendere il riconoscimento gestuale maggiormente fattibile sul piano economico anche per i modelli non di lusso.”

Il MAX25205 di Maxim Integrated rappresenta un punto di svolta per l’industria automobilistica“, ha affermato Szu-Kang Hsien, direttore esecutivo per la Business Unit Automotive di Maxim Integrated. “Offrendo il controllo gestuale più dinamico per applicazioni automotive al minor costo, i produttori di automobili possono evitare i costi proibitivi delle soluzioni basate su fotocamere time of flight e offrire il riconoscimento gestuale su diversi modelli di auto. Il controllo gestuale rappresenta una funzionalità elegante e alla moda per le auto, in particolare per i conducenti rilassati che preferiscono usare i gesti per il controllo, con l’ulteriore vantaggio di mantenere i loro schermi tattili privi di sporco.

Il MAX25205 è già disponibile così come l’evaluation kit MAX25205EVKIT#.

www.maximintegrated.com

 

 

Post correlati

Commenta questo articolo