Da TI una interfaccia per il nuovo standard PHY Ethernet 10BASE-T1L a coppia singola e portata estesa

Il nuovo DP83TD510E consente di trasmettere e ricevere segnali a 10 Mbps fino a 1,7 km, leader del settore per lo standard 10BASE-T1L.

Texas Instruments ha introdotto oggi un nuovo dispositivo per il livello fisico Ethernet (PHY) in grado di trasmettere segnali a 10 Mbps fino a 1,7 km attraverso una singola coppia di fili intrecciati. Il DP83TD510E  garantisce inoltre una portata di 1,7 km, di ben 1,5 km superiore rispetto ai requisiti di 200 metri della specifica IEEE Ethernet a coppia singola 802.3cg 10BASE-T1L.

Questa maggiore capacità consente ai progettisti ad estendere la portata delle comunicazioni industriali senza aumentare il peso del sistema o i costi di cablaggio.

Ulteriori informazioni sulla specifica 10BASE-T1L sono disponibili nell’articolo “In che modo 10BASE-T1L Ethernet a coppia singola avvicina il confine della rete con meno cavi“.

Interfaccia con singolo doppino, anche in modalità PoDL:

Interfaccia standard Ethernet per 10/100 Mbps.

 

Nuova Interfaccia Ethernet 10BASE-T1L a singola coppia.

 

Nuova Interfaccia Ethernet 10BASE-T1L a singola coppia con PoDL.

 

Soddisfa le richieste di maggiore larghezza di banda delle comunicazioni a lunga distanza

Poiché la complessità dei sistemi di automazione negli stabilimenti e negli edifici continua a crescere, aumenta anche la necessità di trasmettere più dati da e verso i nodi alla periferia della rete. La capacità di accedere direttamente alle applicazioni dei nodi periferici può migliorare il controllo e il monitoraggio dello stato, semplificando anche la condivisione dei dati tra i sistemi in rete.

Le attuali soluzioni per portare la connettività ai nodi periferici spesso utilizzano un sistema frammentato di più protocolli di campo, supportati dalla conversione di protocollo attraverso gateway di rete. L’unificazione delle reti tramite la conversione del protocollo aumenta la complessità e i costi, limitando spesso la capacità di monitorare in remoto le applicazioni dei nodi periferici.

Il DP83TD510E aiuta i progettisti a implementare un’unica rete di comunicazione, dal controller al nodo periferico, in grado di trasmettere dati full-duplex su una singola coppia di fili intrecciati. Eliminando la necessità di protocolli, gateway e cavi aggiuntivi per comunicazioni a larghezza di banda maggiore, i progettisti possono semplificare la gestione della rete migliorando al contempo il controllo del sistema e l’interoperabilità nelle applicazioni a lunga distanza, tra cui il controllo di valvole e attuatori HVAC, trasmettitori di campo, controllo di montacarichi e ascensori, controllo dei sistemi antincendio.

Il white paper tecnico “Sfruttare l’Ethernet a coppia singola nell’automazione degli edifici” spiega come Ethernet 10BASE-T1L può aumentare la connettività nei progetti di automazione degli edifici.

Quando si esegue l’aggiornamento a Ethernet a coppia singola da tecnologie di bus di campo a due fili, come i loop di corrente da 4 a 20 mA, i progettisti possono semplificare ulteriormente la progettazione della rete e ridurre i costi di installazione riutilizzando l’infrastruttura del bus di campo a due fili esistente per la trasmissione di dati e alimentazione.

Implementa la connettività Ethernet in sistemi a sicurezza intrinseca

Il DP83TD510E è progettato per l’uso in sistemi APL (Advanced Physical Layer) Ethernet a sicurezza intrinseca. Ethernet-APL è una specifica Ethernet basata sullo standard IEEE 802.3.cg 10BASE-T1L ed è stata sviluppata per semplificare l’implementazione della rete Ethernet nei sistemi di automazione di processo con requisiti di sicurezza intrinseca.

Una considerazione chiave nella progettazione dei sistemi Ethernet-APL a sicurezza intrinseca, in particolare i sistemi progettati per l’uso in ambienti pericolosi con potenziale esplosivo, è la capacità di ridurre i livelli di potenza e la temperatura durante le condizioni di guasto del sistema. Supportando resistori di terminazione esterni, il DP83TD510E può ridurre la corrente di spunto e mantenere temperature di esercizio più basse se utilizzato in applicazioni di automazione di processo a lunga distanza, come i trasmettitori di campo.

Oltre ad aiutare i progettisti a soddisfare più facilmente i loro requisiti di sicurezza intrinseca, il consumo energetico estremamente basso del DP83TD510E, inferiore a 45 mW a 1 V peer-to-peer, fornisce un ulteriore margine di potenza che può essere riallocato ad altri circuiti critici per aumentare le prestazioni del sistema.

Disponibilità

Le versioni di pre-produzione del DP83TD510E sono già disponibili in package QFN (quad flat no-lead) a 32 pin. I prezzi partono da 3,20 USD per quantità di 1.000 unità. Il modulo di valutazione DP83TD510E-EVM è disponibile per l’acquisto su TI.com per 149 USD. La produzione in volumi è prevista per l’inizio del 2021.

Il DP83TD510E si aggiunge a un portafoglio sempre più vasto di ricetrasmettitori Ethernet PHY che supportano tutte le categorie di specifiche Ethernet a coppia singola inclusi i nuovi DP83TG720S-Q1 IEEE 802.3.bp 1000BASE-T1 automotive Ethernet PHY per comunicazioni gigabit e il DP83TC811R-Q1 IEEE 802.3.bw 100BASE-T1 automotive Ethernet PHY per comunicazioni a 100 Mbps.

www.ti.com

 

 

Post correlati

Commenta questo articolo