Le finestre del futuro saranno “smart”

finest

Grazie ad innovativi materiali hi-tech le finestre del futuro saranno intelligenti: lasceranno passare la luce ma non il calore e bloccheranno i raggi solari, scaldando ugualmente la casa.

Ad ideare le finestre ‘smart’ sono i ricercatori della Scuola di ingegneria Cockrell dell’università del Texas.
Grazie a materiali speciali sarà possibile controllare in maniera precisa il passaggio dell’energia termica e della luce solare, in maniera da ridurre i costi per il riscaldamento e per il raffreddamento della casa, usufruendo di un sistema efficiente.

I materiali elettrocromici a doppia banda utilizzati vantano due proprietà ottiche distinte: una consente di controllare la luce e l’altra l’infrarosso vicino, che è responsabile del calore.

Il prodotto potrebbe essere presto a disposizione dei consumatori: “Il materiale per la modalità di raffreddamento è un passo importante verso un prodotto che può essere commercializzato, in quanto consente il controllo del 90% della luce del vicino infrarosso e l’80% della luce visibile del sole e richiede solo pochi minuti per passare da una modalità all’altra. Il materiale riportato in precedenza poteva richiedere delle ore”, afferma Delia Milliron, docente di ingegneria chimica.

“Abbiamo dimostrato che un sofisticato controllo dinamico della luce solare è possibile e crediamo che i nostri materiali a base di nanocristalli possano soddisfare i requisiti di performance e costi necessari per progredire verso la commercializzazione di finestre intelligenti”, conclude la docente.

Fonte: Università del Texas

Post correlati

Commenta questo articolo