Kit Multistack per LPWAN semplifica lo sviluppo di applicazioni per le città “intelligenti”

Murata, in collaborazione con il proprio partner tecnologico Sentinum, ha reso noto l’introduzione di un kit di sviluppo multistack per l’implementazione di reti LPWAN (Low-Power Wide Area Network). Denominato Yamori, questo kit di sviluppo integra una serie di moduli wireless sviluppati da Murata per accelerare la fase di valutazione. In questo modo è possibile valutare criteri relativi all’uso delle reti LPWAN per applicazioni IoT sfruttando una piattaforma versatile unica nel suo genere. Il kit supporta I seguenti protocolli RF e cellulari: LoRa, NB-IoT, Cat M1 (LTE-M) e VoLTE (Voice over LTE). Oltre alla connettività NFC e alla funzionalità GNSS, il nuovo kit di Murata prevede la possibilità di supportare i protocolli Sigfox e MIOTY mediante un semplice aggiornamento firmware.

In un fattore di forma di dimensioni pari a soli 63×29,30×40 mm, Yamori ospita un modulo LoRa LBAA0QB1SJ ultra-compatto e un modulo cellulare LBAD0XX1SC. Il kit integra anche una batteria a bottone di litio CR3677X e una batteria secondaria T04120, oltre a un’antenna stampata, in modo da fornire ai progettisti una soluzione di sviluppo per applicazioni IoT completamente integrata. Il funzionamento a basso consumo garantisce un incremento della durata della batteria, grazie a un assorbimento di corrente di 1,5 μA (in modalità cellulare) nello stato di ibernazione. L’utilizzo di questo kit permette ai progettisti di sviluppare soluzioni in grado di fornire elevate prestazioni, a fronte di una riduzione degli ingombri e dei consumi. Parcheggi “intelligenti”, monitoraggio ambientale, agricoltura smart, automazione degli edifici, tracciamento degli asset, controllo industriale, contatori “intelligenti” e servizi di risposta alle emergenze sono alcuni esempi di utilizzo di questo kit.

“La collaborazione con Sentinum – ha sottolineato Koichi Sorada, Product Manager del team IoT Connectivity Europe di Murata- ci ha permesso di introdurre una piattaforma di prototipazione all’avanguardia che mette a disposizione dei progettisti tutti i blocchi base necessari per l’implementazione di soluzioni LPWAN realmente innovative. Grazie all’integrazione di tutti gli elementi periferici necessari, come l’antenna e l’alimentazione, è possibile passare alla fase di prototipazione in tempi più brevi. Senza dimenticare la possibilità di adattare i criteri di progetto, evitando di dover avviare ex novo lo sviluppo di nuovi design”.

Post correlati

Commenta questo articolo