La nuova soluzione di Renesas per telecamere automotive permette la trasmissione di video ad alta risoluzione su cavi e connessioni low-cost

Renesas Electronics Corporation, uno dei principali fornitori di soluzioni avanzate basate su dispositivi a semiconduttori, ha presentato oggi la sua nuova tecnologia Automotive HD Link (AHL) che consente ai produttori di veicoli di gestire video ad alta definizione su cavi e connettori a basso costo, attualmente utilizzati per i video a definizione standard. Grazie alla migliore capacità di riconoscimento degli oggetti, il video HD è sempre più importante nei sistemi di sicurezza per automobili. Renesas è leader nel mercato dei sistemi avanzati di assistenza alla guida (ADAS) e la tecnologia AHL può essere abbinata ad altri prodotti Renesas, come i SoC Automotive R-Car, gli MCU RH850, i PMIC ed i dispositivi analogici automotive al fine di implementare in modo semplice e conveniente vari dispositivi di sicurezza da introdurre in qualsiasi veicolo.

Il nuovo encoder AHL RAA279971 ed il decoder RAA279972 utilizzano un segnale analogico modulato per trasmettere il video, ottenendo in questo modo velocità di trasmissione 10 volte inferiori a quella necessaria per trasmettere segnali HD in formato digitale. La velocità di trasmissione più bassa si traduce nella possibilità di utilizzare i tradizionali cavi a doppino intrecciato e connettori standard oppure i cavi e connettori video analogici esistenti. D’altra parte, i collegamenti digitali basati su SerDes richiedono cavi fortemente schermati e connettori di fascia alta e questo porta ad un costo delle soluzioni molto maggiore rispetto a quello che si ha con la tecnologia AHL. Oltre ad un costo maggiore i cavi schermati possono richiedere la sostituzione dopo 5-7 anni e sono difficili da instradare a causa dei limiti del raggio di curvatura.

La tecnologia AHL presenta un’elevata immunità al rumore e dispone di un canale di controllo bidirezionale che opera indipendentemente dai dati video e può inizializzare, programmare e monitorare il modulo della telecamera. Una caratteristica chiave dell’AHL per la riduzione dei costi è la capacità di controllare la telecamera sulla stessa coppia di cavi (UTP) durante la trasmissione video. In termini di sicurezza la tecnologia AHL presenta un grande vantaggio rispetto ad una connessione digitale. Ad esempio in un’applicazione per telecamera per retromarcia, un collegamento digitale si degraderà a causa di un guasto nel cablaggio nei connettori e, poiché segnali deboli possono causare la comparsa di macroblocchi, ampie porzioni dell’area di visualizzazione verranno nascoste. Per confronto, utilizzando lo stesso cavo nelle stesse condizioni, il collegamento AHL presenterà un leggero cambiamento nel colore o nel contrasto del video, ma tutti i pixel appariranno sullo schermo e l’immagine identificherà con precisione un oggetto o una persona dietro al veicolo.

“I sistemi di sicurezza avanzati non sono più richiesti soltanto nei veicoli di lusso”, ha affermato Niall Lyne, vicepresidente della divisione Automotive Analog Power and Video Business di Renesas. “Il sistema AHL consente ai nostri clienti del settore automobilistico di offrire queste funzionalità in tutti i nuovi veicoli, compresi i modelli economici.”

Caratteristiche principali di AHL

  • Supporta risoluzioni da VGA fino a 720p/60 o 1080p/30 e la flessibilità di implementare risoluzioni verticali non standard (non solo risoluzioni TV video standard 16:9);
  • Dotato di ingressi e uscite MIPI-CSI2, BT656 e DVP in modo da fornire un’interfaccia flessibile per supportare sensori di immagine vecchi e nuovi;
  • Utilizzo di in solo clock con quarzo da 27 MHz, grazie ai PLL interni in grado di generare le frequenze di clock necessarie per risoluzioni più elevate.

Post correlati

Commenta questo articolo