Microchip lancia la nuova famiglia di microcontrollori AVR DA pronta per la sicurezza funzionale

La famiglia AVR DA di MCU di nuova generazione presenta core independent peripherals, comunicazioni analogiche avanzate, consente il controllo in tempo reale, la connettività e le applicazioni HMI.

Con la connettività IoT che richiede soluzioni sempre più robuste in tutti gli ambiti – industriale, domestico, automotive – sono sempre più necessari microcontrollori ad alte prestazioni per un migliore controllo in tempo reale e per abilitare applicazioni avanzate di interfaccia uomo-macchina.

Microchip Technology ha annunciato oggi la sua prossima generazione di microcontrollori AVR DA, la sua prima famiglia di microcontrollori Functional Safety Ready AVR MCU  con Peripheral Touch Controller (PTC).

La famiglia di microcontrollori AVR DA si basa sulla consolidata esperienza di Microchip di dispositivi ad alte prestazioni e alta efficienza di codice, che soddisfa ora la nuova domanda in molteplici settori facendo uso di periferiche analogiche, avanzati core independent peripherals e più canali tattili capacitivi rispetto ai dispositivi esistenti“, ha affermato Greg Robinson, vicepresidente associato del marketing, business unit microcontrollore a 8 bit. “La tecnologia spazia dalle applicazioni di sicurezza domestica connessa, automazione degli edifici e sistemi di sensori, all’automazione automobilistica e industriale, consentendo la progettazione di applicazioni più robuste, accurate e reattive.”

Il riconoscimento Functional Safety Ready di Microchip viene applicato ai dispositivi che incorporano le più recenti funzionalità di sicurezza e sono supportati da manuali di sicurezza, modalità di errore, effetti e rapporti di analisi diagnostica (FMEDA) e, in alcuni casi, software diagnostico, riducendo i tempi e i costi della certificazione relativa alle applicazioni finali di sicurezza. La famiglia AVR DA MCU include diverse funzioni di sicurezza integrate per garantire un funzionamento robusto, caratteristiche che assicurano una tensione di alimentazione sufficiente come il ripristino dell’accensione, il rilevatore di brown-out e il monitor del livello di tensione. La scansione del controllo di ridondanza ciclica (CRC) garantisce che il codice dell’applicazione nella memoria flash sia valido. Garantendo l’integrità del codice, è possibile evitare comportamenti involontari e potenzialmente non sicuri dell’applicazione.

La nuova famiglia di MCU AVR DA di Microchip consente velocità della CPU di 24 MHz su tutta la gamma di tensione di alimentazione, densità di memoria fino a 128 KB flash, 16 KB SRAM e 512 byte di EEPROM, ADC differenziale a 12 bit, DAC a 10 bit, comparatori analogici e rilevatori di zero-crossing. Il PTC consente di progettare interfacce touch capacitive che supportano pulsanti, cursori, ruote, touchpad, touchscreen più piccoli e controlli gestuali utilizzati in un’ampia gamma di prodotti, consumer e industriali. La famiglia di MCU AVR DA supporta fino a 46 canali tattili di auto-capacità e 529 mutui capacitivi reciproci e presenta PTC di ultima generazione con Driven Shield+ e tecnologie boost mode che offrono immunità ai disturbi, tolleranza all’acqua, sensibilità al tocco e tempi di risposta migliorati.

Inoltre, la famiglia di MCU AVR DA offre un valore aggiunto ai sistemi di controllo embedded in tempo reale. Il sistema di eventi integrato consente la comunicazione inter-periferica senza coinvolgere la CPU. Gli eventi sono privi di latenza e non vengono mai persi, offrendo prestazioni e prevedibilità migliorate in tempo reale per progetti affidabili e sicuri. Riducendo il tempo in cui la CPU deve essere attiva, si riduce anche il consumo energetico complessivo dell’applicazione.

La periferica logica programmabile consente di configurare le funzioni logiche internamente, eliminando la necessità di componenti esterni, riducendo lo spazio sulla scheda e i costi della distinta materiali. Con le nuove funzionalità analogiche avanzate come l’ADC differenziale a 12 bit, la famiglia di AVR DA è in grado di misurare segnali di piccola ampiezza in ambienti rumorosi, rendendoli adatti per applicazioni con nodi di sensori in ambienti difficili.

L’elevata densità di memoria e il rapporto tra memoria SRAM e flash rendono attraente questa famiglia sia per i nodi di sensori collegati wireless che cablati, nonché per altre applicazioni che richiedono uno stack robusto.

Strumenti di sviluppo

La famiglia di MCU AVR DA di Microchip è supportata dal punto di vista software da MPLAB X, MPLAB Xpress e Atmel Studio di Microchip, strumenti di configurazione del codice tra cui MCC e START e compilatori tra cui GCC, XC8 e IAR Embedded Workbench. Una versione certificata di sicurezza funzionale del compilatore XC8 è disponibile tramite il programma Functional Safety Ready di Microchip. Il supporto hardware è incluso nei debugger / programmatori tra cui MPLAB PICkit 4, MPLAB SNAP, Atmel ICE e il kit di valutazione Curiosity Nano AVR128DA48.

Prezzi e disponibilità

La famiglia di MCU AVR DA è già disponibile in volumi; il prezzo unitario parte da USD 0,87 dollari per ordini da 10.000 pezzi.

 

 

Post correlati

Commenta questo articolo