MiR collabora con CSi palletising per automatizzare la logistica nelle strutture FMCG

Mobile Industrial Robots (MiR) ha annunciato una nuova partnership con CSi palletising, azienda olandese che fornisce soluzioni complete di pallettizzazione per i fine linea di alcune delle più grandi aziende mondiali di fast moving consumer goods (FMCG) e consumer packaged goods (CPG). La prima soluzione nata da questa nuova collaborazione comprende il pallettizzatore con carica stratificata dall’alto di CSi palletising integrato con il nuovo robot mobile autonomo (AMR) MiR1350 di MiR. Questa applicazione aiuterà ad automatizzare completamente il trasporto di pallet pesanti all’interno delle strutture FMCG/CPG.

Il pallettizzatore Taros di CSi palletising è stato precedentemente integrato con più nastri trasportatori per la movimentazione di prodotti finiti nei magazzini e di pallet vuoti verso i macchinari. L’azienda integra ora gli AMR di MiR per il trasporto dei pallet verso un unico nastro trasportatore per lo stoccaggio o verso il punto di carico di un avvolgitore di pallet. La soluzione completa è stata studiata per lavorare perfettamente con i sistemi di automazione utilizzati dal cliente (ERP/WMS).

“Le infrastrutture rigide, che spesso includono nastri trasportatori difficili da spostare ogni volta che cambiano le esigenze dell’impianto, sono ormai desueti. Per questo motivo stavamo cercando un modo più autonomo e flessibile per movimentare i prodotti finiti”, ha affermato Jan de Bruijn, CEO di CSi Group. “I robot mobili autonomi garantiscono efficienza, rappresentando un’ottima alternativa per un flusso di lavoro completamente automatizzato nella pallettizzazione. Grazie al nostro partner MiR, stiamo portando sul mercato la prossima generazione di pallettizzazione per le aziende FMCG di tutto il mondo”.

Il MiR1350, che può trasportare autonomamente carichi di 1350 kg, si sposta agevolmente e in sicurezza in ambienti dinamici con la presenza di persone e altri mezzi di trasporto. Come per i modelli AMR MiR di portata inferiore, che possono anch’essi funzionare con le soluzioni di CSi palletising, il MiR1350 include sensori, telecamere 3D e la più recente tecnologia di scansione laser per garantire una visione a 360 gradi, in modo che il robot possa muoversi e operare con precisione e sicurezza. Il MiR1350 è progettato per essere conforme ai più recenti standard di sicurezza del settore, tra cui ISO 3691-4 e ANSI/RIA R15.08-1-2020. Insieme al MiR600, è il primo AMR sul mercato ad essere classificato Ingress Protection52, i componenti sono quindi protetti da polvere e gocce d’acqua, garantendo un alto livello di prestazioni e un funzionamento affidabile nel fine linea di produzione e nei magazzini.

La partnership apre a nuove applicazioni AMR per l’FMCG e altri settori industriali

CSi palletising, che ha mostrato la demo della soluzione Taros sviluppata sul MiR1350 all’ultima edizione di Fachpack 2021 in Germania, vanta già diverse installazioni di automazione su vari livelli presso i propri clienti.

“CSi palletising offre già sistemi che si connettono direttamente ai processi produttivi dei suoi clienti, quindi l’integrazione dei nostri AMR nel flusso di lavoro è fondamentalmente perfetta, poiché uno dei sistemi CSi è già parte integrante del flusso di lavoro”, ha affermato Vladimir Vovk, Global Accounts Director FMCG, Mobile Industrial Robots. “Man mano che le aziende scoprono tutti i vantaggi che i robot mobili possono assicurare, quali flessibilità, maggiore sicurezza e aumento della produttività, iniziano anche a ricercare nuove applicazioni da cui trarre beneficio. Come abbiamo potuto constatare, le possibilità sono quasi infinite e con CSi siamo in grado di aiutare le aziende FMCG/CPG a scoprirle tutte”.

Post correlati

Commenta questo articolo