Murata lancia il modulo UWB più piccolo al mondo ottimizzato per l’IoT a basso consumo

Murata ha lanciato il modulo a banda ultralarga (UWB) più piccolo al mondo – che misura appena 10,5 mm x 8,3 mm x 1,44 mm – e combina alti livelli di precisione e affidabilità con bassi consumi per garantire il funzionamento dei dispositivi IoT compatti e alimentati a batteria nel modo il più possibile efficiente ed economico.

Utilizzando la tecnologia a radiofrequenza (RF) a corto raggio, il modulo di connettività UWB + Bluetooth a bassa energia (BLE) di tipo 2AB può essere utilizzato in un’ampia varietà di applicazioni in cui è essenziale un rilevamento preciso. Queste ultime includono il controllo del distanziamento sociale sul posto di lavoro per minimizzare la diffusione del COVID-19.

Il modulo system-in-package, ideale per gli ingegneri di produzione che sviluppano prodotti avanzati per il mercato dell’IoT, incorpora tre antenne: due di tipo UWB per la funzionalità PDoA (Phased Difference of Arrival) e una per BLE. La capacità del modulo di determinare la posizione con elevata precisione e le potenti funzioni per la sicurezza lo rendono particolarmente adatto per settori applicativi come quello della sanità/dei dispositivi indossabili, dell’industria/commercio e domestico/consumer. Il modulo di tipo 2AB semplifica il monitoraggio delle risorse, la navigazione interna, l’illuminazione intelligente, i pagamenti digitali e le applicazioni di localizzazione come la ricerca dei dispositivi in prossimità. Esso è inoltre adatto per l’impiego nelle fabbriche intelligenti, nei punti di interesse (POI)/ marketing indoor, negli ospedali, nei musei, nei magazzini e nei progetti di ambienti sotterranei. Il modulo UWB offre vantaggi significativi rispetto ai sistemi basati sulla tecnologia WiFi/Bluetooth o GPS, con quest’ultima che si è rivelata essere inadatta per l’uso in interni a causa della sua dipendenza dai segnali satellitari.

Rispetto ai progetti chip-on-board, il modulo UWB che incorpora i circuiti integrati Qorvo consente di ridurre le aree di assemblaggio di circa il 75%. Altri vantaggi del modulo a montaggio superficiale stampato in resina con MCU integrata di Nordic includono una maggiore flessibilità di progettazione e tempi di sviluppo del prodotto ridotti, ottenuti ad esempio eliminando la necessità di configurare MCU esterne per i clienti. Altre caratteristiche includono un’eccellente memoria (256 kB RAM e 1 Mb Flash), un sensore a 3 assi per il rilevamento del movimento, una modalità di sospensione profonda a 250 nA e la capacità di funzionare a temperature da -40°C a 85°C e a tensioni da 2,5 V a 3,6 V.

“Si prevede che il mercato dei dispositivi UWB crescerà di circa il 30% nei prossimi anni, trainato dai fiorenti settori degli smartphone, dell’IoT e delle città intelligenti”, così commenta Toshifumi Oida, Direttore Senior della Divisione Moduli di Comunicazione di Murata. “Il nostro modulo di tipo 2AB ultracompatto e altamente affidabile con prestazioni EMI superiori è una soluzione interessante per gli sviluppatori di prodotti che desiderano servire il mercato utilizzando una tecnologia rivoluzionaria di montaggio ad alta densità basata sulla progettazione RF”.

“In Qorvo, supportiamo soluzioni ad alte prestazioni con la nostra esperienza nella tecnologia a banda ultralarga”, aggiunge Paul Costigan, Direttore Senior Soluzioni UWB per l’IoT presso Qorvo.“Noi offriamo una tecnologia rivoluzionaria e la capacità produttiva per realizzare moduli integrati, come questa soluzione di Murata, produttore leader mondiale di componenti elettronici, che accelerano in questo modo l’adozione della tecnologia UWB e danno via a una nuova ondata di innovazione. Le aziende saranno in grado di aggiungere facilmente capacità avanzate di rilevamento della posizione e della distanza per favorire l’ottimizzazione delle attività, per migliorare l’efficienza del flusso di lavoro e per aumentare la sicurezza in applicazioni quali smartphone, autovetture e soluzioni IoT consumer e industriali”.

“Siamo molto entusiasti di collaborare con Murata su questo rivoluzionario modulo UWB, un prodotto che combina perfettamente l’eccellenza di Murata nella  realizzazione di package di moduli SiP altamente integrati con le soluzioni ottenute dalla cooperazione di lunga data fra Qorvo e Nordic Semiconductor sulle soluzioni UWB e Bluetooth a Bassa Energia”, afferma Bjørn Åge Brandal, Vice Presidente Vendite e Marketing per la regione APAC presso Nordic Semiconductor. “Il modulo compatto sfrutta perfettamente l’alto livello di integrazione e di potenza di calcolo del system-on-chip nRF52840 di Nordic, e consente ai clienti di mettere a punto un prodotto UWB connesso in modalità wireless con solo una manciata di componenti esterni, garantendo il minimo ingombro possibile e il minor consumo energetico .”

Post correlati

Commenta questo articolo