Nuovo amplificatore operazionale 2 canali ad alta velocità EMARMOUR™

 

ROHM presenta l’”amplificatore operazionale CMOS 2 canali ad alta velocità, con rilevamento di messa a terra a”, il modello BD77502FVM, ottimizzato per apparecchiature di consumo e industriali che richiedono alta velocità di rilevamento – come ad esempio le misure industriali e i sistemi di controllo.

La diffusione dell’Internet of Things (IoT) in questi ultimi anni ha comportato un significativo aumento del numero di componenti elettronici utilizzati per il controllo avanzato in un gran numero di applicazioni. Le conseguenze di una maggiore densità di componenti elettronici sono una maggiore rumorosità negli ambienti e l’estrema difficoltà di implementare design nel rispetto della compatibilità elettromagnetica (CEM). Gli amplificatori operazionali svolgono una funzione critica, in quanto amplificano rapidamente segnali deboli (emessi dai sensori) in molti sistemi di rilevamento finalizzati alla sicurezza. Inoltre, i design dei circuiti stampati possono anche essere problematici per gli amplificatori operazionali convenzionali che sono soggetti all’oscillazione indotta da carichi capacitivi (vale a dire dal collegamento).

 

Per ridurre le problematiche legate alla rumorosità, comune negli amplificatori operazionali convenzionali, ROHM ha sviluppato la serie EMARMOUR™, che presenta amplificatori operazionali con una superiore tolleranza al rumore. Il primo rivoluzionario modello della famiglia EMARMOUR è stato il BD77501G, un amplificatore operazionale CMOS ad alta velocità e a 1 canale, che sfruttava la tecnologia proprietari Nano Cap™ per impedire l’oscillazione causata dalla capacità elettrica di carico. Questo prodotto ha ricevuto buona accoglienza da molti progettisti in numerosi campi e settori e la nostra ultima versione a 2 canali è stata sviluppata per soddisfare le crescenti richieste del mercato.

L’ultimo modello, il BD77502FVM, integra due amplificatori operazionali che impediscono l’oscillazione, fornendo al tempo stesso amplificazione ad alta velocità con slew rate massime di 10 V/µs e una rivoluzionaria immunità alle interferenze elettromagnetiche (EMI). La tensione di uscita lungo l’intera banda di frequenza del rumore è limitata a valori inferiori a ±20 mV, vale a dire 10 volte inferiori a quelli di un amplificatore operazionale convenzionale. Adesso l’amplificazione del segnale ad alta velocità è raggiungibile senza le problematiche legate alla rumorosità esterna o alla capacità elettrica di carico, quando si usa in dispositivi che producono segnali deboli come i sensori, migliorando così l’affidabilità e semplificando il design del circuito.

 

 

Esempi applicativi

– Apparecchiature per la gestione di impianti, quali rilevatori di valori anomali di corrente e gas
– Motori che necessitano di alta velocità di controllo (trasmissione di segnali)
– Apparecchiature di controllo inverter
– Buffer iniziali per il pilotaggio di transistor
…ed altre applicazioni industriali e di consumo che richiedono alta velocità di trasmissione ed amplificazione del segnale senza dover tenere conto della capacità elettrica di carico.

Post correlati

Commenta questo articolo