Nuovo sensore ambientale multifunzione per interni con una rivoluzionaria potenza di calcolo

Sfera Labs presenta il nuovo sensore ambientale multifunzione che abbina capacità computazionali al top con sensoristica avanzata, appositamente studiato per applicazioni di edge computing. Grazie alla capacità computazionale del Raspberry Pi 4, Exo Sense Pi è un compatto sensore da parete dotato di un processore quad-core ARM Cortex-A72 a 64-bit con frequenza di clock fino a 1.5GHz, ben al di sopra di quanto offerto attualmente dal mercato.

Disponibile in quattro diverse versioni, il nuovo modulo può supportare fino a 8GB di RAM e 32GB eMMC di memoria flash. Inoltre, offre un’ampia gamma di opzioni di connettività: Wi-Fi (IEEE 802.11b/g/n/ac), Bluetooth 5.0 e Bluetooth Low Energy (BLE), un bus seriale RS-485 e linee di I/O dedicate. Questo rende possibile trasferire dati utilizzando protocolli standard (come Modbus, I2C, 1-Wire, Wiegand, ecc.) abilitando l’integrazione di innumerevoli sistemi. Una porta micro USB consente di eseguire il flashing della memoria eMMC incorporata in modo semplice e, per la versione “Lite” del Compute Module, è previsto uno slot microSD card.

 

 

La sensoristica integrata permette la misurazione di temperatura, umidità, qualità dell’aria (VOC), intensità luminosa, a cui si aggiunge un sensore di presenza PIR. Exo Sense Pi dispone anche di un microfono integrato che può essere utilizzato per analisi sonore o per il controllo vocale. E’ anche prevista la possibilità di ulteriori sensori opzionali: CO2, sensore terremoti e misura vibrazioni.

Exo Sense Pi è conforme alle normative CE e FCC, e può essere impiegato in installazioni residenziali, civili e industriali. Alcuni esempi di applicazioni sono: home/building automation, monitoraggio ambientale, rilevazione presenze via Bluetooth, conta persone, gestione di camere o sale riunioni, tracciamento oggetti, rilevazione allarmi tecnici, controllo accessi. Altre funzionalità importanti integrate nel modulo sono: chip di crittografia Microchip ATECC608A, indicatore LED, buzzer piezoelettrico e real time clock (RTC) con batteria di back up sostituibile. Exo Sense Pi è anche dotato di sensori interni di temperatura che consentono di compensare le variazioni di temperatura dovute al calore generato internamente. Infine, Exo Sense Pi ha una alimentazione standard 9V-28V DC, con protezione da sovratensioni e inversione di polarità e dimensioni esterne di 80mm x 80mm che rendono possibile l’installazione anche in spazi molto ristretti.  

Sfruttando la competenza diffusa sull’ecosistema Raspberry Pi, gli sviluppatori potranno facilmente utilizzare Exo Sense Pi come base per moltissime nuove applicazioni avanzate. Inoltre, Sfera Labs mette a disposizione librerie software open-source, liberamente accessibili su GitHub, che possono accelerare la realizzazione dei progetti. Sfera Labs può realizzare la personalizzazione del contenitore plastico con la stampa del logo del cliente, oppure personalizzare l’hardware per progetti OEM.

 

Post correlati

Commenta questo articolo