Phoenix Contact amplia l’offerta E-Mobility

Sotto il marchio Charx, Phoenix Contact sta raggruppando un vasto assortimento di prodotti in sinergia tra loro per rispondere alle esigenze legate all’elettrificazione dei veicoli ed alla realizzazione di potenti infrastrutture di ricarica. Tutti i prodotti Charx sono stati sviluppati appositamente per essere impiegati in applicazioni E-Mobility e sono stati raggruppati in base alla loro funzione.

In aggiunta ai cavi ed alle prese di ricarica Charx connect, ai controllori Charx control ed al software Charx manage, la gamma di prodotti è stata recentemente ampliata includendo i moduli di potenza DC Charx power e le protezioni contro le sovratensioni Charx protect. Nel 2021 verrà aggiunto anche il contattore DC Charx contact. La sinergia con i numerosi prodotti standard di Phoenix Contact, come energy meter, alimentatori, pannelli operatore, morsetti e dispositivi per l’infrastruttura di rete genera un’offerta pressoché completa che rende la ricarica dei veicoli elettrici in AC e DC veloce, sicura e conveniente.

Grazie all’ampia gamma Charx ed il al suo profondo know-how applicativo, Phoenix Contact fornisce soluzioni tecnologicamente all’avanguardia per soddisfare le necessità dei costruttori automobilistici e delle stazioni di ricarica. L’azienda vanta un’esperienza decennale nello sviluppo di soluzioni pionieristiche nel campo della mobilità elettrica. Grazie alla sua vicinanza ai clienti in tutto il mondo ed alla sua partecipazione attiva a comitati e reti di standardizzazione, le tendenze e le esigenze vengono tempestivamente riconosciute e tradotte in soluzioni tecniche. Il sistema Combined Charging System (CCS) e la tecnologia High Power Charging (HPC) hanno già stabilito degli standard che contribuiscono a rendere pratica l’elettromobilità.

 

Post correlati

Commenta questo articolo