Renesas aggiorna il popolare R-Car V3H con prestazioni di deep learning migliorate per i più recenti requisiti NCAP, inclusi i sistemi di monitoraggio del conducente e degli occupanti

Renesas Electronics Corporation ha rilasciato un aggiornamento del suo system-on-chip (SoC) R-Car V3H, per garantire prestazioni di deep learning significativamente migliorate per applicazioni di smart camera, inclusi i sistemi di monitoraggio del conducente e degli occupanti (DMS/OMS), telecamere frontali automobilistiche, vista surround e parcheggio automatico per veicoli ad alto volume fino al livello 2+. Il SoC aggiornato combina la fusione dei sensori nel dominio in tempo reale con metriche fino a ASIL C e un’architettura ottimizzata per la visione artificiale intelligente. Offre agli OEM e ai Tier 1 una soluzione ad alte prestazioni e a basso consumo che supporta i più recenti requisiti NCAP 2020 e la roadmap per NCAP 2025 3 stelle a costi di sistema competitivi.
Basandosi sulla tecnologia di riconoscimento all’avanguardia introdotta con R-Car V3H nel febbraio 2018, che include IP integrato per reti neurali convoluzionali (CNN), la R-Car V3H aggiornata offre prestazioni quattro volte superiori per l’elaborazione CNN rispetto alla versione precedente e raggiunge l’elaborazione complessiva di 7.2 TOPS inclusi tutti gli IP di visione artificiale mantenendo bassi livelli di consumo energetico.
Il SoC altamente integrato supporta la sicurezza delle metriche ASIL fino al livello C nel dominio in tempo reale, riducendo la necessità di un microcontrollore di sicurezza esterno (MCU) per gestire i sensori e le azioni decisionali finali. R-Car V3H è dotato di una suite di IP collaudati che supportano lo stack di percezione, l’integrazione dei sensori con radar e/o Lidar e ISP con supporto di telecamere fino a otto MP, consentendo agli OEM e ai Tier 1 di ottenere un time to market più rapido con una distinta base dei costi dei materiali inferiore.
“La crescente popolarità dei sistemi intelligenti per applicazioni, come il monitoraggio del conducente, l’assistenza al parcheggio, il riconoscimento del conducente e il rilevamento degli occupanti, sta alimentando una maggiore domanda di funzioni di deep leraning poiché le case automobilistiche cercano nuovi modi per abilitare le applicazioni di telecamere intelligenti”, ha dichiarato Naoki Yoshida, Vice Presidente della divisione Automotive Digital Products Marketing di Renesas. “Il nuovo SoC offre ai clienti R-Car V3H un percorso flessibile, facile ed economico per prestazioni di visione artificiale più elevate nei sistemi di telecamere frontali di prossima generazione e siamo entusiasti di continuare a portare innovazione ai nostri clienti con la nostra piattaforma di SoC aperti e scalabili, sempre in evoluzione, per ADAS e per sistemi di guida altamente automatizzati.”
Caratteristiche principali del SoC R-Car V3H
  • Offre fino a 7,2 TOPS, inclusi 3,7 TOPS per CNN, con un bilanciamento ottimizzato tra prestazioni e potenza
  • Supporta il processo di sviluppo ASIL D per capacità sistematiche per l’intero SoC
  • Piena compatibilità hardware e software con il SoC R-Car V3H attualmente prodotto in serie
  • Integra una serie completa di periferiche automobilistiche tra cui CAN, Ethernet AVB e FlexRay
  • Presenta un set completo di elaborazione video e IP di riconoscimento delle immagini per rilevamento e riconoscimento avanzati, inclusi CNN-IP, motore di visione artificiale, IP di correzione della distorsione dell’immagine, stereovisione, classificatore e flusso ottico denso
Il SoC R-Car V3H aggiornato si aggiunge alla gamma, in continua espansione, di SoC di Renesas all’interno della piattaforma, aperta e flessibile, Renesas autonomy. Tale piattaforma offre agli OEM ed ai client di primo livello, una scalabilità completa per le applicazioni NCAP entry-level fino ai sistemi di guida altamente automatizzati. I clienti possono anche combinare il SoC R-Car V3H con l’MCU RH850 ad alte prestazioni e basso consumo di Renesas, i circuiti integrati per la gestione dell’alimentazione e i dispositivi a transistor di potenza, per accedere ai componenti chiave richiesti per sistemi sicuri più complessi.

Post correlati

Commenta questo articolo