Renesas presenta il nuovo gruppo di MPU RZ/G2L a 64 bit per una migliore elaborazione dell’AI

Renesas Electronics Corporation ha annunciato l’espansione dei suoi microprocessori a 64 bit (MPU) RZ/G2, fornendo una migliore elaborazione AI per un’ampia gamma di applicazioni. La gamma di prodotti ampliata include tre nuovi modelli MPU entry-level costruiti attorno al più recente core Arm® Cortex®-A55: RZ/G2L, RZ/G2LC e RZ/G2UL. Insieme alle MPU RZ/G2E, RZ/G2N, RZ/G2M e RZ/G2H di fascia medio-alta esistenti, un totale di sette MPU RZ/G2 offre un’ampia scalabilità a partire dai design entry-level, fino a quelli high-end.
Le nuove MPU RZ/G2L sono costruite attorno al core della CPU Cortex-A55, che offre prestazioni di elaborazione migliorate di circa il 20% rispetto al precedente core Cortex-A53 e fornisce prestazioni circa sei volte superiori nell’elaborazione essenziale per le applicazioni AI. Inoltre, le nuove MPU integrano interfacce di ingresso per telecamera, un motore grafico 3D e un codec video, ovvero una soluzione economica adatta a funzionalità sofisticate per applicazioni HMI (human-machine interface), come elaborazione multimediale, rendering GUI ed elaborazioni AI di immagini. Le MPU sono inoltre dotate di un core Cortex-M33 aggiuntivo, che consente di eseguire l’elaborazione in tempo reale per attività come la raccolta dei dati dei sensori senza la necessità di microcontrollori esterni (MCU), riducendo il costo complessivo del sistema.
“L’uso di MPU a 64 bit per l’elaborazione di AI e HMI grafici si è diffuso, aumentando la domanda di MPU facili da usare e ad alte prestazioni”, ha dichiarato Hiroto Nitta, Senior Vice President e Head of SoC Business, IoT and Infrastructure Business Unit in Renesas. “Attraverso l’introduzione di nuovi prodotti entry-level nel gruppo RZ/G2, Renesas sta accelerando l’adozione del sistema operativo Linux su MPU ad alte prestazioni e può contribuire a portare innovazione che fornirà prestazioni migliori e funzionalità avanzate nei dispositivi HMI, riducendo al contempo il costo.”
“Con l’intelligenza artificiale che trasforma la nostra vita quotidiana, sono necessarie dispositivi con maggiori capacità di elaborazione, per fornire informazioni in tempo reale di miliardi di endpoint IoT”, ha dichiarato Dipti Vachani, Senior Vice President e General Manager, Automotive and IoT Business in Arm. “Incorporando la tecnologia Arm nelle sue ultime MPU a 64 bit, Renesas sta accelerando l’adozione dell’endpoint AI abilitando dispositivi IoT a prestazioni più elevate in grado di elaborare più intelligenza sul dispositivo.”
Come parte della serie RZ/G, il nuovo gruppo entry-level RZ/G2L offre protezione ECC (Error Check and Correction) sia per la memoria su chip che per la memoria DDR esterna. Inoltre, è disponibile un pacchetto Linux verificato (VLP) con Linux CIP (Civil Infrastructure Platform), una distribuzione Linux di livello industriale che offre supporto garantito e manutenzione della sicurezza per oltre 10 anni. Ciò consente di ridurre drasticamente i costi di manutenzione futuri. Inoltre, il supporto per le funzioni di sicurezza rende possibile per i clienti adottare con sicurezza le MPU del Gruppo RZ/G2L per applicazioni industriali che richiedono alta affidabilità e durata di servizio estesa, rendendo possibile portare i loro prodotti sul mercato più rapidamente.
Per i casi in cui potrebbe essere necessaria una funzionalità AI più sofisticata, Renesas prevede di migliorare le funzioni e le prestazioni delle MPU RZ/G2L con il suo esclusivo acceleratore AI, DRP-AI. Renesas mira a dispositivi sempre compatibili a livello di pin e ad una migliore riutilizzabilità del software, al fine di ridurre il carico di sviluppo per i clienti, mentre arricchiscono le loro linup con nuovi prodotti.
Caratteristiche principali del gruppo RZ/G2L :
  • Cortex-A55 e Cortex-M33 64-bit CPU cores
  • RZ/G2L e RZ/G2LC: Cortex-A55 (1.2 GHz) dual- o single-core e Cortex-M33
  • RZ/G2UL: Cortex-A55 (1.0 GHz) single-core e Cortex-M33 (opzionale)
  • Funzioni 3D graphics (Arm Mali™-G31 GPU) (RZ/G2L e RZ/G2LC)
  • Video codec (H.264) (RZ/G2L)
  • Interfaccia CAN con supporto per il protocollo CAN FD (RZ/G2L, RZ/G2LC e RZ/G2UL)
  • Gigabit Ethernet (2 canali su RZ/G2L e RZ/G2UL, 1 canale su RZ/G2LC)
  • Controllo e correzione degli errori della memoria (ECC) (RZ/G2L, RZ/G2LC e RZ/G2UL)
  • Interfaccia di supporto per memorie esterne DDR4 e DDR3L (RZ/G2L, RZ/G2LC e RZ/G2UL)
  • Packages BGA da 13 mm quadrati (RZ/G2LC, RZ/G2UL), 15 mm quadrati (RZ/G2L), e 21 mm quadrati (RZ/G2L)
 
Come parte di una serie di soluzioni complete per assistere lo sviluppo rapido, denominate “Winning Combinations”, Renesas offre anche progetti di riferimento per circuiti di alimentazione che possono essere applicati in modo flessibile a casi d’uso specifici dei clienti.
Disponibilità
Le fornitura di campioni delle nuove MPU è già in corso e la produzione di massa è programmata per iniziare gradualmente a partire da agosto 2021. A partire da oggi, Renesas accetta prenotazioni per una scheda di valutazione che consentirà ai clienti di iniziare presto a valutare le applicazioni per le MPU del gruppo RZ/G2L. Inoltre, a partire da oggi sono disponibili progetti di riferimento (schemi circuitali e dati di layout della scheda). Renesas sta attualmente sviluppando prodotti a circuito integrato per la gestione dell’alimentazione (PMIC) ottimizzati per il gruppo RZ/G2L e il loro rilascio è previsto nel corso del 2021.

Post correlati

Commenta questo articolo