Sistema di sensori a ultrasuoni USi®-safety

Pepperl+Fuchs amplia la sua offerta di sensori a ultrasuoni per l’automazione di fabbrica con il sistema di sensori a ultrasuoni USi-safety.

L’innovativo sistema di sensori a ultrasuoni USi-safety è una tecnologia moderna e certificata, che viene utilizzata per proteggere le aree pericolose in dispositivi mobili, come robot e sistemi di movimentazione industriali, macchine e impianti secondo la norma EN ISO 13849-1 categoria 3 PL d. Il sistema USi-safety protegge persone e oggetti da potenziali pericoli e collisioni. Questo sensore a ultrasuoni garantisce la sicurezza del personale ed entra a far parte dell’offerta di dispositivi di protezione elettrosensibili. L’unico sistema di sensori a ultrasuoni di questo tipo al mondo si distingue per la sua flessibilità e la vasta gamma di applicazioni. Fino a due piccoli sensori a ultrasuoni liberamente posizionabili possono essere montati, collegati e parametrizzati in modo flessibile e geometrico indipendentemente dall’elettronica. La funzione di sicurezza è garantita con una sola unità sensore, cioè senza ridondanza. Questi sensori possono essere integrati in spazi ristretti e rilevano in modo affidabile oggetti mobili e stazionari di qualsiasi forma, colore o superficie in un campo sonoro ellittico e tridimensionale fino a due metri e mezzo. Sporcizia, temperatura, flusso d’aria e umidità non hanno alcun impatto sul funzionamento del sensore. Ciò lo rende una scelta eccellente per quasi tutte le applicazioni del settore industriale e in installazioni all’aperto. Il sistema di sensori viene impostato utilizzando un comodo software di parametrizzazione. Ogni unità sensore collegata è dotata di due uscite di sicurezza OSSD monitorate per cortocircuito e inversione dei collegamenti. Una funzione di autoapprendimento dell’intera area di rilevamento come ambiente standard aumenta la sicurezza operativa. Questa funzione sopprime, ad esempio, i contorni del veicolo, che potrebbero causare disturbi.

Post correlati

Commenta questo articolo