STMicroelectronics inaugura il primo “Lab-in-Fab” al mondo per promuovere l’adozione di MEMS piezoelettrici

Sarà ospitata nello stabilimento ST di Singapore l’iniziativa che coinvolge anche l’Istituto di microelettronica (IME) di A*STAR e il fornitore giapponese di macchinari di produzione ULVAC. La partnership mira ad accelerare la transizione dai test di laboratorio alla produzione di serie nonché a favorire l’adozione di MEMS piezoelettrici in nuove applicazioni come AR / VR, medicina e stampa 3D.

STMicroelectronics annuncia una collaborazione con IME di A*STAR, un istituto di ricerca di Singapore, e ULVAC, uno dei principali fornitori giapponesi di macchinari di produzione, per dare vita e  gestire congiuntamente una linea di ricerca e sviluppo per wafer da 8 pollici (200 mm) incentrata sulla tecnologia PiezoMEMS, all’interno dello stabilimento di produzione ST di Singapore. La prima del suo genere al mondo, l’iniziativa di ricerca e sviluppo “Lab-in-Fab” riunisce tre partner con competenze all’avanguardia e complementari nei materiali Piezo, nelle tecnologie PiezoMEMS e negli strumenti per la produzione di wafer. Lo scopo è quello di promuovere l’innovazione e accelerare lo sviluppo di nuovi materiali, tecnologie di processo e, infine, avanzati prodotti per i clienti del settore.

Il Lab-in-Fab prevede una nuova cleanroom all’interno del campus Ang Mo Kio di ST che ospiterà strumenti e risorse delle tre aziende   tra cui la Ricerca e Sviluppo di MEMS, con scienziati e ingegneri di processo. Le competenze di IME nella progettazione di dispositivi piezoMEMS, nell’integrazione di processo e di sistema aggiungeranno valore all’iniziativa. IME fornirà anche strumenti all’avanguardia per garantire un flusso regolare del prodotto fino alla produzione, il tutto all’interno dello stabilimento di ST. La nuova linea di ricerca e sviluppo sfrutterà anche le attuali risorse di ST, beneficiando delle economie di scala delle fabbriche di wafer presenti nello stesso campus. Si prevede che la struttura “Lab-in-Fab” sarà pronta e operativa con i primi wafer nel secondo trimestre del 2021 e con la produzione di serie che inizierà alla fine del 2022.

Vogliamo costruire il centro di ricerca e sviluppo leader a livello mondiale per materiali, tecnologie e prodotti PiezoMEMS con IME e ULVAC, con cui lavoriamo da molto tempo. Questa prima mondiale sarà ospitata nel nostro sito di Singapore, una posizione strategica per ST“, ha affermato Benedetto Vigna, Presidente, Analog, MEMS e Sensors Group, STMicroelectronics. “Il Lab-in-Fab offrirà ai nostri clienti la capacità di passare più facilmente da uno studio di fattibilità allo sviluppo del prodotto e alla produzione in alti volumi.”

Questa collaborazione potenzierà il portafoglio di processi di produzione presenti nello stabilimento ST di Singapore e accelererà l’adozione di attuatori PiezoMEMS in nuovi promettenti campi di applicazione, tra cui specchi MEMS per Smart Glasses, cuffie AR e sistemi LIDAR, trasduttori piezoelettrici ad ultrasuoni (PMUT, Piezoelectric Micromachined Ultrasonic Transducers) per innovative applicazioni in ambito sanitario e testine piezo per stampanti 3D industriali e commerciali.

La partnership pubblico-privato tra IME, ST e ULVAC ha portato alla creazione di una linea di ricerca e sviluppo unica, che darà vita a nuovi prodotti basati su materiali piezoelettrici, con un aumento della competitività dei nostri partner. Questi sforzi continueranno a rafforzare le avanzate attività di ricerca e sviluppo dello stabilimento di Singapore e dimostreranno come Singapore continui ad essere un ambiente stimolante per le aziende innovative, in grado di favorire e fare crescere le loro attività. A*STAR si impegna anche ad aiutare le PMI locali per lo sfruttamento delle nostre tecnologie. Diamo il benvenuto alle aziende che intendono collaborare con IME e sfruttare il Lab-in-Fab per testare i loro prototipi“, ha detto il Prof. Dim-Lee Kwong, direttore esecutivo di IME.

Siamo orgogliosi della partnership in “Lab-in-Fab” con ST e IME finalizzata allo sviluppo di PiezoMEMS avanzati per numerose, promettenti,  applicazioni future. Questa è anche una forte prova della leadership di ULVAC nella fornitura di soluzioni tecnologiche di produzione per l’industria PiezoMEMS. Non vediamo l’ora di lavorare a stretto contatto con i nostri partner per una collaborazione di successo“, ha affermato il Dr. Koukou SUU, Executive Officer e Senior Fellow di ULVAC.

Negli ultimi anni, le innovazioni nelle tecnologie di processo hanno consentito all’industria MEMS di progettare e produrre prodotti a livello di wafer utilizzando sottili pellicole piezoelettriche, aprendo la strada a ulteriori miniaturizzazioni, miglioramenti delle prestazioni e riduzione dei costi.

La struttura “Lab-in-Fab” arriva un anno dopo che ST ha celebrato il suo 50° anniversario della presenza a Singapore, e in concomitanza con l’apertura del suo nuovissimo impianto di fabbricazione di wafer da 200 mm (SG8E) nella stessa citta-stato asiatica.

IME è l’istituto di ricerca per la microelettronica dell’Agenzia per la scienza, la tecnologia e la ricerca (A*STAR) di Singapore. Nato per fare da tramite tra il mondo accademico e l’industria, IME opera per aggiungere valore all’industria dei semiconduttori di Singapore sviluppando competenze strategiche, tecnologie innovative e proprietà intellettuale. Consentire alle imprese di essere tecnologicamente competitive e coltivare un pool di talenti tecnologici per iniettare nuove conoscenze nel settore. Le sue principali aree di ricerca riguardano: integrazione eterogenea, System-in-Package, sensori, attuatori e microsistemi, RF e mmWave, elettronica di potenza, SiC/GaN-on-SiCe e MedTech.

 

 

 

Post correlati

Commenta questo articolo