Telit presenta Charlie, il nuovo kit di valutazione e sviluppo low-cost IoT per reti LPWAN

Utilizza il modulo Telit ME310G1-WW con connettività globale e integra un sensibile ricevitore GNSS. Durante la prima giornata di IOTHINGS 2020, l’evento online  organizzato da Innovability, Martino Turcato, Head of Software PM, Telit, ha presentato il nuovo kit di valutazione e sviluppo IoT Charlie, uno strumento a basso costo semplice e veloce per valutare gli strumenti e le risorse di Telit con le quali realizzare innovative applicazioni IoT LPWAN. Charlie è una scheda con fattore di forma MKR basata su Arduino che combina un microprocessore ARM Cortex-M0 a 32 bit…

Verificare la comunicazione I2C con l’analizzatore Digital Discovery e LabVIEW

    Arduino, la piattaforma open source per eccellenza, è ampiamente utilizzata per la realizzazione di diversi sistemi e applicazioni. È possibile programmarla con un linguaggio tipo C++ e ricorrere a numerose librerie per eseguire una serie di operazioni semplici o più complicate senza doverne scrivere il relativo codice, perché ciascuna, opportunamente inclusa nello sketch, si occupa in toto di svolgere una certa funzione. È anche possibile collegare alla piattaforma Arduino diversi sensori per acquisire, ad esempio, dati ambientali. La semplicità di utilizzo si scontra -a volte- con la difficoltà…

Hello su Mouser: il kit Microchip Hello FPGA semplifica lo sviluppo FPGA per applicazioni di elaborazione di immagini e AI

Mouser Electronics distribuisce ora il kit Hello FPGA di Microchip. Si tratta di una piattaforma entry-level sviluppata per utenti finali con esperienza medio-bassa con array di porte programmabili sul campo (FPGA). Il kit Hello FPGA supporta l’intelligenza artificiale (AI) e i prototipi di elaborazione del segnale digitale e include un power monitor GUI che consente, agli sviluppatori, di misurare il consumo di energia del core FPGA durante l’esecuzione dei progetti. Il kit è adatto per lo sviluppo di una vasta gamma di soluzioni, comprese le applicazioni di comunicazione, industriali, aeronautiche,…

Disponibile da Mouser un’ampia gamma di breakout board di Pimoroni per Raspberry Pi

Mouser Electronics ha annunciato la disponibilità a stock di un’ampia gamma di breakout board di Pimoroni, espressamente progettate per aggiungere ulteriori funzionalità alle schede Raspberry Pi e Arduino. Queste schede di prototipazione mettono a disposizione funzioni utili come uscita audio, sensori e controllo motore. Tra le breakout board di Pimoroni per Raspberry Pi ora a stock presso Mouser Electronics si possono segnalare PIM476, una scheda sotto forma di schermo LCD a colori da 1,3” con interfaccia SPI, PIM480 SGP30, una scheda sensore e PIM479 DRV8830. Lo schermo PIM476 offre una…

Portenta H7, una board Arduino per il mondo industriale

In occasione del CES2020 (Las Vegas 7/10 Gennaio), Arduino ha annunciato la nuova potente famiglia a basso consumo Arduino Portenta. Progettato per applicazioni industriali impegnative, elaborazione edge per AI e robotica, presenta un nuovo standard per l’interconnessione ad alta densità in grado di supportare periferiche avanzate. Il primo membro della famiglia è il modulo Arduino Portenta H7: utilizza due core Cortex-M7 e Cortex-M4 che funzionano rispettivamente a 480 MHz e 240 MHz  e componenti con temperatura di funzionamento di grado industriale (da -40° a + 85° C). Il modulo Portenta…

Nuovi kit di valutazione del sensore di immagine ultra-miniatura NanEyeC

  I due kit di valutazione NanEyeC basati su Raspberry Pi e Arduino supportano la funzione di rilevamento degli occhi, rilevamento della presenza e riconoscimento degli oggetti in prodotti come cuffie per realtà virtuale, illuminazione intelligente e domotica e automazione degli edifici. AMS  ha rilasciato i kit di valutazione NanoVision e NanoBerry , che forniscono una piattaforma pronta per lo sviluppo di innovative soluzioni basate sul sensore di immagine miniaturizzato NanSyeC di AMS. La fotocamera NanEyeC è un sensore di immagine completo fornito come un piccolo modulo a montaggio superficiale da 1…

La scheda di sviluppo Omron offre un percorso rapido per i sistemi di rilevamento IoT

La nuova scheda di sviluppo per sensori di Omron Electronic Components Europe offre ai programmatori che lavorano sui sistemi di rilevamento per IoT un percorso veloce verso un prototipo “proof of concept” ospitato su Raspberry Pi, Arduino o Adafruit Feather. La scheda è dotata di sensori per sei parametri ambientali, è supportata da un software di acquisizione dati e presenta connettori di espansione per interfacciarsi con i sensori di Omron e di altri produttori. La nuova scheda di sviluppo per sensori Omron 2JCIE-EV01 è equipaggiata con sensori di temperatura, umidità,…

Arriva l’Arduino Science Kit Physics Lab

Il primo Kit ufficiale Arduino dedicato all’esplorazione scientifica,  adatto agli studenti di scuola media inferiore di età compresa tra 11 e 14 anni. Sviluppato in collaborazione con Google, Arduino Science Kit Physics Lab è un laboratorio di fisica basato su Arduino, completamente compatibile con Google Science Journal disponibile su dispositivi Android e Chrome OS compatibili con app Android. Questa volta Arduino è in missione per rendere la tecnologia accessibile a tutti e a portata di mano di tutti gli studenti e gli insegnanti. A tal fine, è sceso in campo…

Massimo Banzi presenta la nuova famiglia Arduino Nano

Piccole, iconiche, potenti: una famiglia di schede economiche, robuste, compatte e facili da programmare, Firmate Arduino. In occasione della Maker Faire Bay Area, 17 maggio 2019, Arduino (arduino.cc) annuncia la nuova famiglia Nano. Progettata pensando ai produttori, la nuova famiglia Nano offre schede economiche per i progetti di tutti i giorni. Mantenendo la qualità e l’affidabilità di Arduino, rendono più semplice che mai trasformare le idee in progetti reali. Sono compatibili con le classiche schede Arduino, hanno un basso consumo energetico e processori più potenti. La nuova famiglia Nano comprende…

Briki: dall’esperienza Arduino, un ponte tra il mondo dei maker e quello industriale

Obiettivo di Meteca, la nuova società di Daniela Antonietti che si presenta sul mercato col logo Briki, è quello di realizzare un ponte tra maker e industria, proponendo prodotti embedded e IoT con caratteristiche tipiche del mondo industriale ma con l’approccio e la flessibilità di sviluppo del mondo dei maker. Siamo venuti a Mendrisio, in Svizzera, per incontrare e conoscere più da vicino una nuova realtà nata – lo diciamo subito – dalle vicissitudini del marchio Arduino, e che vuole continuare a fare quello che ha sempre fatto Arduino: innovazione…