La segnalazione dei guasti nei sistemi di illuminazione automotive: gestire i segnali Power Good e Fault

Segnalare agli utenti la presenza di un guasto in un sistema elettrico è incredibilmente importante, soprattutto quando si tratta dei sistemi di illuminazione per autoveicoli. Un esempio sono gli indicatori di direzione dei fanali posteriori di un’automobile, con cui un conducente segnala di voler cambiare corsia o svoltare. Una sorgente luminosa comune e sempre più utilizzata per gli indicatori di direzione sono i LED, gestiti da driver LED con topologia di circuito a doppio stadio che… leggi tutto

Determinismo e massima sicurezza nelle architetture a Dominio o a Zona di prossima generazione per gli MCU Stellar di ST

ST ha sviluppato insieme con Bosch microcontrollori deterministici ad alte prestazioni in grado di gestire contemporaneamente applicazioni diverse Il nuovo approccio permette di integrare applicazioni sviluppate in qualunque ambiente o architettura software, a differenza delle attuali piattaforme di integrazione basate su Linux/Posix La memoria non volatile a cambiamento di fase (PCM) favorisce la sicurezza, offrendo la possibilità di cambiare il contenuto di un singolo bit e di… leggi tutto

MAX25430, la più piccola ed economica soluzione USB Power Delivery per il mercato automobilistico

Rispetto alle soluzioni concorrenti, il controller Buck-Boost MAX25430 riduce fino al 40 per cento le dimensioni e fino al 25 per cento i costi del progetto, eliminando la necessità di microcontrollori, involucri metallici e dissipatori di calore. Grazie al controller buck-boost introdotto da Maxim Integrated i progettisti di sistemi per la ricarica USB in ambito automotive possono ora disporre della soluzione più piccola ed economica per USB Power Delivery (PD) da 100W disponibile sul mercato…. leggi tutto

Infineon lancia la famiglia di microcontrollori Traveo II Body per automotive

L’elettrificazione dei veicoli e i sistemi avanzati di assistenza alla guida rappresentano un trend inarrestabile, così come l’aumento del confort e la complessità e le caratteristiche delle nuove funzionalità offerte dalle moderne vetture. Per affrontare la sfida della crescente complessità delle applicazioni per automotive, Infineon Technologies lancia Traveo™ II Body, nuova famiglia di microcontrollori per un’ampia varietà di applicazioni automobilistiche, inclusi moduli di controllo… leggi tutto

Mouser e Molex presentano un nuovo sito dedicato alle soluzioni connesse per automotive

Mouser Electronics e Molex hanno collaborato alla creazione di un nuovo sito dedicato alle soluzioni connesse per l’automotive, raggiungibile all’indirizzo https://molex.mouser.com/automotive. Poiché la tecnologia automobilistica diventa sempre più complessa, gli ingegneri devono sviluppare soluzioni per i veicoli software-defined, affrontando una serie di sfide legate ad una connettività mobile affidabile e sicura in ogni momento. Il nuovo sito di Mouser e Molex offre una risorsa unica per i… leggi tutto

Da Maxim Integrated la soluzione automotive più compatta ed economica per il riconoscimento gestuale dinamico

Il sensore MAX25205 consente il rilevamento dello scorrimento e della rotazione della mano a un costo 10 volte più basso e con dimensioni fino al 75% inferiori rispetto alle soluzioni basate su tecnologia ToF. I progettisti automotive possono ora aggiungere un modo semplice il controllo dinamico dei gesti, grazie al sistema di acquisizione MAX25205 di Maxim Integrated, la soluzione con le dimensioni e i costi più ridotti disponibile sul mercato. Dotato di ottica integrata e di una matrice 6×10… leggi tutto

Aggiunta di nodi CAN in sistemi PEPS Bluetooth Low Energy

In un sistema automotive PEPS (passive-entry-passive-start) che utilizza la tecnologia Bluetooth Low Energy, gli automobilisti salgono in macchina e mettono in moto il motore elettrico (o il motore a combustione interna) usando una chiave telecomando che comunica con i sistemi di accesso dell’auto, anziché una chiave tradizionale. La Figura 1 mostra l’architettura tipica di un PEPS Bluetooth Low Energy in un’auto. In questa architettura, sono presenti un solo modulo smart key e nove moduli… leggi tutto

Massimizzazione della potenza per le stazioni di ricarica per veicoli elettrici di Livello 3

Con la crescita della capacità e la riduzione dei costi delle batterie, i veicoli elettrici (EV) stanno diventando sempre più comuni. Esattamente come le automobili con tradizionale motore a combustione interna (ICE, internal combustion engine) hanno creato l’esigenza di un maggior numero di stazioni di rifornimento, i veicoli elettrici spingeranno la domanda di sempre maggiori opzioni pubbliche per la ricarica. Per massimizzare l’implementazione del maggior numero possibile di stazioni di… leggi tutto

Nuove ferrite bead a montaggio superficiale per applicazioni automotive

Murata ha reso noto la disponibilità della nuova serie BLM18SP_SH1, ferrite beads a montaggio superficiale (SMD), in package 1608 (di dimensioni pari a soli 1,6×0,8 mm) ed espressamente ideate per applicazioni automotive. A seguito del crescente contenuto di elettronica a bordo dei moderni veicoli, aumenta di pari passo la necessità di ridurre le possibilità che le interferenze elettromagnetiche possano compromettere la sicurezza dei veicoli stessi. Parecchie nuove applicazioni automotive, come… leggi tutto

Come sfruttare le caratteristiche di sicurezza funzionale dei processori Jacinto™ 7 per progetti automotive

  L’avvento della guida autonoma, delle automobili connesse e dei veicoli elettrici/veicoli elettrici ibridi sta cambiando i paradigmi nel settore automobilistico. La sicurezza funzionale, fondamentale per queste tecnologie, non si limita più ai microcontroller tradizionali (MCU), ma deve essere supportata anche nei processori applicativi. I requisiti di calcolo delle centraline dei motori (ECU) sono in crescita e alla base della necessità di processori più versatili, acceleratori hardware… leggi tutto