Maxim Integrated Collabora con Xailient per Fornire il Riconoscimento Facciale IoT Più Veloce e con il Minore Assorbimento al Mondo

Maxim Integrated Products, Inc. e Xailient Inc., una società focalizzata sull’intelligenza artificiale (AI) per l’edge, hanno annunciato che il microcontrollore per reti neurali a bassissimo assorbimento MAX78000 di Maxim Integrated è in grado di rilevare e localizzare i volti in video e immagini utilizzando la rete neurale proprietaria Detectum™ di Xailient. La rete neurale di Xailient, che assorbe una potenza 250 volte inferiore (280 microJoule) rispetto alle soluzioni embedded convenzionali ed esegue un’inferenza in soli 12 millisecondi, opera in tempo reale ed è più veloce della soluzione di rilevamento facciale…

Maxim Integrated stringe una Collaborazione con Aizip per fornire il Rilevamento delle Persone a Basso Assorbimento

Maxim Integrated e Aizip, azienda specializzata nell’applicazione dell’intelligenza artificiale (AI) al mondo IoT, hanno oggi annunciato che il microcontrollore per reti neurali MAX78000 di Maxim Integrated è in grado di rilevare la presenza di persone in un’immagine utilizzando il modello Visual Wake Words (VWW) di Aizip, con un assorbimento di soli 0,7 millijoule (mJ) di energia per inferenza. Con una quantità di energia richiesta cento volte inferiore rispetto alle soluzioni software convenzionali, il progetto rappresenta la soluzione per il rilevamento più economica ed efficiente disponibile sul mercato. La rete neurale…

Maxim Integrated presenta un chip con tecnologia Arm e RISC-V in grado di implementare l’AI nei dispositivi IoT alimentati a batteria

  Il MAX78000 riduce di un fattore superiore a 100 l’assorbimento di potenza e il tempo di latenza, consentendo l’implementazione di complessi algoritmi di intelligenza artificiale nei sistemi IoT embedded. Il microcontrollore a basso assorbimento MAX78000 con acceleratore di rete neurale di Maxim Integrated consente l’implementazione di algoritmi di intelligenza artificiale (AI) senza compromettere le prestazioni nei dispositivi IoT (Internet of Things) alimentati a batteria. Eseguendo inferenze di intelligenza artificiale con meno di 1/100 dell’energia richiesta dall’equivalente soluzione software, si migliora drasticamente il comportamento real-time delle applicazioni di AI alimentate…